vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Spende 200 euro per una crema che la fa diventare a pois

Più informazioni su

VASTO. Cosa non si farebbe per restare belle. I cosmetici però vanno accuratamente controllati per evitare che possano far male. Prima di mettere sul viso o sul corpo una crema sarebbe opportuno conoscere la sua composizione. Non lo ha fatto M.A., 54 anni residente in un comune del Vastese. La donna contattata telefonicamente da una non meglio precisata ditta di cosmetici e prodotti naturali ha acquistato una crema antirughe. La venditrice le ha assicurato che le avrebbe tolto subito dieci anni. Nonostante il non facile periodo economico, la donna ha deciso che la crema doveva essere sua e per averla ha pagato 200 euro. La crema dopo qualche giorno è arrivata ma anziché togliere le rughe ha aggiunto al viso della donna diverse macchie. A quel punto la signora ha fatto analizzare la crema ed ha scoperto che conteneva semplice olio di oliva mischiato a polpa di kiwi, un frutto al quale lei è allergica. In sostanza ha speso 4 volte di più quello che avrebbe potuto preparare da sola in casa e per giunta con ingredienti che le hanno provocato una reazione allergica. “Chiedere la composizione di un prodotto è fondamentale”, è il consiglio degli esperti. “La pelle assorbe tutto, quello che fa bene ma anche quello che fa male e le intolleranze sono tantissime”.  
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su