vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Monteferrante:"La città merita un governo migliore, il Pd è la base da cui ripartire"

Più informazioni su

SAN SALVO. Si è riunito il direttivo cittadino del Partito Democratico, per l’analisi politica del voto ed una discussione sull’attuale situazione Italiana.
“La preoccupazione legata alle difficili condizioni di governabilità del Paese-si legge nella nota del segretario cittadino del Partito Democratico di San Salvo, Agostino Monteferrante- ha trovato unanime fiducia nelle capacità di Pier Luigi Bersani nell’affrontare uno dei momenti più difficili sociali ed economici mai affrontati dalla seconda guerra mondiale ad oggi.
La politica italiana divisa in tre parti non ha trovato né nei numeri né nelle attribuzioni di legge ai risultati elettorali le condizioni di stabilità politica con i due rami del parlamento non omogenei .
Sebbene numericamente il centrosinistra abbia ottenuto la maggioranza dei voti non possiede la maggioranza al senato che andrà cercata nel buon senso e nella responsabilità degli eletti.

E’ necessario da questo punto in avanti dare peso alle parole collegandole ai fatti.
Il nostro partito ha le risorse, il nostro partito ha le capacità, basterà togliersi le maglie dei tifosi, e cominciare a giocare tutti  insieme per il nostro Paese!
A qualsiasi livello nessuno può ritenersi soddisfatto se è vero che i grandi partiti di governo anche a livello cittadino, in maniera alternata, alla Camera ed al Senato, sono secondi ad un nuovo movimento.
Il PD, in città all’opposizione, può essere la base dalla quale far ripartire un futuro aperto e rinnovato, per una città che merita certamente un governo migliore, superando le divisioni e avendo quale faro di riferimento la certezza di appartenere ad una comunità che può contribuire con le sue donne ed i suoi uomini ad una  nuova stagione di speranza per tutti.
Occorre da subito -conclude Monteferrante-che ognuno ai vari livelli faccia il suo con rinnovato slancio anche con capacità critica che ogni giorno in ogni contesto non dobbiamo mai dimenticare di applicare.
Nessuno ha il diritto, se impegnato politicamente, di non sentirsi chiamato in causa.
Il tema è la democrazia , in gioco c’è il futuro.
Crediamo nell’Italia, nella sua Costituzione, siamo europei, vogliamo restarlo”

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su