vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Progetto Comenius a Casalbordino: alunni e docenti delle scuole medie di sei Nazioni

Più informazioni su

CASALBORDINO. L’istituto Comprensivo “Padre Settimio Zimarino di Casalbordino, ha presentato stamani, presso l’aula Magna, l’incontro con i rappresentanti degli alunni e alcuni docenti delle scuole medie di alcune nazioni: Estonia, Germania, Turchia, Slovenia, Spagna e Svezia che hanno aderito al progetto Comenius. Il progetto, promuove lo sviluppo della conoscenza e della comprensione del valore delle diversità culturali e linguistiche in tutta Europa. Prevede il miglioramento della qualità e l’aumento del volume della mobilità degli scambi di allievi, personale docente e istituti scolastici nei vari Stati membri dell’Unione europea, in modo da coinvolgerli in attività educative congiunte. Favorendo scambi culturali tra studenti, Comenius si impegna ad aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie allo sviluppo dell’individuo, migliorare e aumentare i partenariati tra scuole dei diversi paesi UE, incoraggiando inoltre, l’apprendimento di lingue straniere. Il personale docente perfeziona la qualità e la dimensione europea della propria formazione, oltre a potenziare le metodologie pedagogiche e la gestione scolastica. La prof.ssa Imelda Lambertini, ha presentato l’accoglienza fatta dagli alunni del circolo con cartelloni e oggetti a rappresentazione delle maggiori città italiane, un gruppo di alunne, hanno presentato un ballo scenografico avvolte al tricolore italiano. Presenti il sindaco di Casalbordino, Remo Bello, il vicesindaco Vincenzo Cocchino e la Fiduciaria dell’Istituto, prof.ssa Nadia De Risio, appena dopo l’intrattenimento, è stato proiettato il filmato turistico su Casalbordino “Amore a prima visita” in lingua inglese. Il sindaco, ha donato ai docenti accompagnatori, una copia del video proiettato, una copia del libro del musicista e compositore ”Padre Settimio Zimarino” e due bottiglie di vino donate dalla Cantina Madonna dei Miracoli. A tutti gli alunni delle varie nazionalità è stato donato una medaglia ricordo con lo stemma di Casalbordino, prima di uscire dalla sala, un fuori programma del prof. Luigi Fontana (docente di musica ) che ci fa ascoltare il famoso brano napoletano “A’ Vucchella”, molto gradito agli ospiti, l’incontro si conclude con un break conviviale presso la biblioteca della scuola.

redazione@vastoweb.com

 

Più informazioni su