vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Otto Marzo: un augurio speciale alle donne speciali che ridonano la vita

Più informazioni su

VASTO. Moglie, madre, ma soprattutto campionessa di generosità. A riconoscere che Antonietta Cirulli è una donna speciale sono uomini speciali, il primario del centro trasfusionale del San Pio,  Pasquale Colamartino e l’avvocato Gabriele D’Ugo, marito di Antonietta. “Mia moglie è una donna che ti conquista con infinite capacità. La sua dote più grande è la generosità”, conferma l’avvocato D’Ugo. I media si sono occupati di lei a fine anno. La professionista ha svolto una compagna in favore della donazione del midollo osseo. Una delle iscritte Anna Santoro ha ottenuto un riconoscimento speciale dall’amministrazione comunale di San Salvo per aver donato il midollo osseo ad un ragazzo salvando così la vita del giovane. Anna e Antonietta hanno invitato tutte le donne ad imitarle. “Basta così poco per salvare una vita”, dice l’avvocato D’Ugo. “Sono orgoglioso dell’altruismo e della generosità dimostrata da mia moglie”. Antonietta è riuscita ad ottenere 200 iscritti nella sezione vastese di donatori di midollo osseo. Il suo esempio è stato seguito da molti. Gabriele D’Ugo parla volentieri del gesto della moglie conscio di quanto importante sia diffondere la cultura della donazione. Nel giorno della festa della donna il legale rinunciando per una volta alla riservatezza che lo contraddistingue dedica alla moglie un messaggio di stima e ammirazione. “E’ una grande donna che ha dato un esempio bellissimo ai nostri figli. In un momento in cui l’egoismo e l’opportunismo dilagano. Una grande testimonianza di amore cristiano e altruismo. Per lo stesso motivo meritano un augurio speciale Anna Santoro, che ha salvato la vita di un ragazzo affetto da leucemia e il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca che ha deciso di diffondere la cultura della donazione e che si è iscritta personalmente all’associazione donatori di midollo osseo”, conclude l’avvocato D’Ugo. 
  paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su