vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Del Casale (Pd):"Essere la seconda città in Abruzzo è un dato numerico positivo,ma non ci soddisfa appieno"

Più informazioni su

VASTO-Si è  tenuto ieri sera un incontro promosso dal Partito Democratico, di Vasto, per analizzare il risultato del voto, delle recenti elezioni politiche. “Sono state esposte le criticità –ha dichiarato il segretario cittadino Antonio Del Casale- di questa campagna elettorale. C’è bisogno di dare una maggiore sobrietà. Sono per l’abbattimento del finanziamento ai partiti –ha continuato Del Casale- va fatto subito. Però serve una legge sui partiti con il finanziamento da parte dei privati. La politica deve essere accessibile a tutti. La riunione promossa dal partito a cui hanno partecipato circa cento persone, in gran parte tesserati ha analizzato in modo critico ma anche propositivo il risultato del voto. C’è molto malcontento ma bisogna fare un’analisi sociologica migliore. Siamo primi in Italia ma non abbiamo la governabilità” In merito poi alla situazione più propriamente locale Del Casale ha detto:”Siamo la seconda città in Abruzzo in termini percentuali dopo l’Aquila. Siamo la prima coalizione in città. Ma questo non ci soddisfa. Abbiamo sofferto il trend nazionale. E’ molta la soddisfazione del centrosinistra per l’elezione della parlamentare vastese Maria Amato. L’ultimo deputato territoriale di centrosinistra è stato Arnaldo Mariotti, ma era di San Salvo. Dobbiamo migliorare. Abbiamo preso più voti rispetto alle amministrative ma meno rispetto alle precedenti politiche. Essere la seconda città in Abruzzo è un dato numerico positivo, c’è un buon lavoro ma è un dato che non ci soddisfa a pieno”. In merito poi al rimpasto di giunta attesa da tempo, dopo le richieste del parito socialista, per l’amministrazione guidata dal sindaco Luciano Lapenna, Del Casale conclude – si farà una riflessione non su chi deve entrare ma verrà fatta un’analisi  su quello che è stato fatto e che si deve fare. Analizzare le prospettive per i prossimi anni”.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su