vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Operazione 'Riviera tranquilla': pugno duro anche con le agenzie immobiliari

Più informazioni su

SAN SALVO. L’operazione “Riviera tranquilla” non conosce soste. Il sindaco Tiziana Magnacca ha deciso di tutelare con ogni mezzo il decoro, l’incolumità e la tranquillità dei cittadini punendo comportamenti illegali. Due i proprietari di altrettanti alloggi denunciati nelle ultime ore per favoreggiamento. Dieci le ragazze straniere allontanate dal territorio. E ora nel mirino degli investigatori finiscono anche le agenzie immobiliari. L’amministrazione di San Salvo è decisa a ridare la riviera ai cittadini ed ha deciso di vigilare sulla marina per limitare l’uso degli appartamenti come alcove. Il sindaco è intenzionata ad emettere una ordinanza in materia di contrasto ai comportamenti che turbano la convivenza civile e offendono la pubblica decenza negli spazi degli edifici condominiali. E i cittadini ringraziano. Decine le famiglie esasperate che i questi mesi hanno chiesto aiuto alla polizia municipale diretta e al comandante Saverio Di Fiore. Ora che si è costituito il tavolo permanente per la sicurezza l’argomento sarà oggetto di discussione con tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine. Pugno duro anche con le agenzie immobiliari. “Hanno il dovere di vigilare”, affermano le forze dell’ordine. “Di sicuro non possono ignorare. La crisi ha contribuito ad aumentare il fenomeno. Se per un operaio è difficile pagare un affitto da 500 euro al mese per una squillo no. In tempi di magra chi ha un appartamento cerca di avere la certezza del pagamento dell’affitto a fine mese. Affittare una casa per incontri a luci rosse però è reato. I due proprietari denunciati rischiano una severa condanna e devono rispondere anche del cambio di destinazione d’uso.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su