vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tornano liberi con l'obbligo di firma i due operai arrestati dai Carabinieri

Più informazioni su

SAN SALVO. Hanno ottenuto la remissione in libertà con il solo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria i due operai di 36 e 41 anni agli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato. I due indagati questa mattina sono comparsi davanti al Gip del Tribunale di Vasto per la convalida dell’arresto. Ad assistere entrambi è stato l’avvocato Gianni Di Stefano. Al termine dell’udienza il legale ha ottenuto la remissione in libertà per gli assistiti e la concessione dei termini a difesa per il giudizio. Il processo si terrà la prossima settimana.

Gli indagati domenica pomeriggio sono stati sorpresi dai carabinieri a San Salvo marina con il bagagliaio dell’auto carico di attrezzature da cantiere e materiale ferroso. I due sono finiti in caserma. Dopo l’identificazione, l’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi gli arresti domiciliari. Il provvedimento cautelare, grazie all’intervento dell’avvocato Di Stefano, questa mattina è stato sostituito da una misura meno restrittiva.

paolacalvano@vastoweb.com

 

Più informazioni su