vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sempre più donne ricorrono alla chirurgia plastica per le parti intime

Più informazioni su

Le donne cercano la perfezione estetica non solo nel corpo e nel viso, ma anche per le parti intime. Dai dati dell’Associazione italiana di chirurgia plastica estetica (Aicpe) solo nel 2012 gli interventi di chirurgia plastica ed estetica alle parti intime sono aumentati di quasi il 24 per cento rispetto all’anno precedente.

 I motivi principali che spingono le donne a sottoporsi all’intervento di chirurgia plastica – ha spiegato Giovanni Botti, presidente di Aicpe – derivano dall’imbarazzo vissuto in alcune situazioni intime o quando si indossano certi tipi di costume da bagno. Depilare in modo totale o quasi le parti intime ha portato a porre attenzione sugli aspetti estetici del pube femminile, quindi a porre alcune richieste ad un chirurgo plastico.

Ricorrere al bisturi per migliorare l’estetica dei genitali -ha detto Giovanni Botti, presidente di Aicpe – e’ una possibilità che deve essere valutata con moltissima attenzione. E’ necessario ponderare bene – ha aggiunto – la possibilità di operarsi.  L’intervento non deve essere affrontato con superficialità o solo perché  è una ‘moda’”.

Importante e’ rivolgersi solo a chirurghi plastici esperti in questo tipo di interventi, in quanto si tratta di zone molto delicate, che richiedono un’accurata valutazione delle richieste delle pazienti e delle anomalie da correggere.  

” Di solito alla base di questa scelta ci sono motivazioni psicologiche – ha spiegato – Botti- in alcuni casi accompagnate da un fastidio fisico”. Le richieste riguardano principalmente interventi di labioplastica, vaginoplastica, per restringere la vagina, e iniezioni di acido ialuronico o grasso per ridare tono, volume e turgore.

L’intervento più comune tra le pazienti che hanno partorito e’ la vaginoplastica, il ringiovanimento vaginale che normalmente e’ richiesto per risolvere i sintomi legati al rilassamento. Richiesta normalmente dalle giovani donne legate alle culture che esigono la verginità della donna e’ invece l’imenoplastica per la ricostruzione dell’imene.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su