vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Omicidio Strever: "Hamid Maatoui ha forse ucciso su commissione?"

Più informazioni su

 

VASTO. Chi c’era la mattina del 19 dicembre 2012 nella casa di Michela Strever con Hamid Maatoui? E’ uno dei tanti interrogativi ai quali la Procura di Vasto che indaga sull’omicidio della pensionata vastese, sta cercando di dare una risposta. Per questo forse oggi stesso, e comunque entro la settimana, Hamid sarà nuovamente interrogato dal sostituto procuratore Giancarlo Ciani. L’uomo dal carcere di Trani è stato trasferito a Torre Sinello. L’incontro con il magistrato dovrebbe avvenire in carcere. 

L’accusato da diversi mesi era diventato l’uomo di fiducia della pensionata. Gli investigatori hanno trovato il suo nome su una agenda che la vittima aveva in casa. Chi conosce il legame che si era instaurato fra la pensionata e l’operaio e i vantaggi che Hamid ricavava, stenta a credere che l’uomo possa avere commesso un omicidio per 60 euro. Tanto è stato portato via dalla casa della vittima. Uccidendo Michela Strever l’omicida, reo confesso, ha perso molto di più. 

Qualcuno ha forse ricattato Maatoui Hamid e l’ha obbligato a commettere il delitto? La domanda al momento resta senza una risposta.

paolacalvano@vastoweb.com

 

Più informazioni su