vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La valigia rossa di Marilena: le amiche si riuniscono per parlare di sesso

Più informazioni su

VASTO. Nel trolley rigorosamente rosso, il colore della passione, Marilena G. di Vasto, custodisce i sex toys, lingerie, profumi e diversi gadget,  prodotti che vende in giro per l’Abruzzo ed in particolare nella provincia di Chieti. Tutto ciò che potrebbe riscaldare anche il più freddo dei rapporti.

La consulente organizza riunioni per parlare di sessualità ed erotismo, quasi sempre incontri a cui partecipano donne, ma pian piano si fanno avanti anche le prime coppie. Riunioni non più per vendere pentole, piatti o materassi ma tutto ciò che può aiutare una donna a volersi bene, divertirsi da sola o con il proprio partner.

Marilena è una delle tantissime collaboratrici de la Valigia Rossa in Italia, che casualmente ha conosciuto il progetto spagnolo La Maleta Roja, si è incuriosita, e dopo un corso di formazione è diventata consulente.

“C’è molta diffidenza da parte delle persone che partecipano agli incontri -ha spiegato la rappresentante abruzzese della valigia rossa- solitamente vengo contattata da qualche ragazza che invita delle amiche. C’è sempre qualcuna che dice posso restare poco, ma quando si rende conto che l’incontro non è volgare ma è pura informazione e non c’è l’obbligo ad acquistare niente, tutte diventano più curiose e fanno molte domande. Chi vuole a fine incontro in maniera riservata può acquistare i prodotti che preferisce”.

Nella valigia ci sono anche candele, olio profumato, manette, le più vendute. Durante gli incontri non si parla solo di sesso ma anche di benessere intimo. Sì benessere intimo come quello che possono donare le palline della geisha che servono non solo come stimolanti ma anche per allenare i muscoli pelvici. Amatissime e tra gli oggetti più acquistati le nappine per capezzoli.

Le serate dimostrative si popolano man mano di una galleria di oggetti incredibili dai nomi particolari come “Il piccolo Paul”, “Magic Rabbit”. Ma non c’è solo il gioco, si curano tutti gli aspetti della sensualità: oltre ai gadget, c’è il set da bagno sensuale, i bastoncini di incenso stimolanti e le creme per il corpo da mangiare.

“Durante gli incontri -racconta Marilena- all’inizio si ride, soprattutto chi è più imbarazzata, chi ha più difficoltà ad aprirsi, ma poi l’atmosfera si scioglie, e l’attenzione è tutta per gli oggetti della dimostrazione. Le clienti non sono solo giovani: per la biancheria dai trenta anni in su, ma la maggior part sono quarantenni e cinquantenni, professioniste, casalinghe, sposate e fidanzate. Chiedono fondamentalmente le creme commestibili ed i gadget di coppia. Articoli per divertirsi e sedurre o per ridare più pepe al rapporto.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su