vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Falsi fallimenti, truffe e frodi, guardia di finanza scatenata

Più informazioni su

VASTO. Non accenna a fermarsi l’inchiesta della guardia di finanza di Vasto sui falsi fallimenti. In arrivo una pioggia di nuove denunce. Potrebbe presto triplicare il numero di imprenditori denunciati dalla guardia di finanza. Sono almeno una quindicina le situazioni dubbie al vaglio dei finanzieri della caserma di via Santa Lucia diretta dal capitano Luigi Mennitti.
Le indagini sui 7 imprenditori titolari di 3 società del Vastese (una del settore dell’abbigliamento, una del commercio di carni e una di trasporti) denunciati mercoledì hanno prodotto una sorta di effetto domino e sollevato il coperchio su un diffuso sistema quanto meno discutibile. 
Nelle ultime ore la guardia di finanza avrebbe individuato altre situazioni dubbie. La crisi economica è diventata per molti un alibi per distrarre beni e fingere fallimenti. In due anni sono stati denunciati 33 imprenditori. L’azione di contrasto dei finanzieri è volta a scardinare il comodo ricorso al fallimento da parte di personaggi spregiudicati che danneggiano i creditori e gli altri imprenditori corretti e arreca un grosso danno alla macchina economica. 
Le procedure fraudolente alterano le regole del mercato e della concorrenza ponendo in difficoltà molte altre persone oneste e portando al fallimento chi ha sempre operato nelle legalità. L’azione investigativa ordinata dal comando provinciale delle fiamme gialle di Chieti sta mettendo a nudo un intricato intreccio di falsi fallimenti, truffe e frodi.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su