vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Salvi 150 posti di lavoro dei dipendenti Conad-Leclerc, contratti di solidarietà

Più informazioni su

VASTO. Centocinquanta posti di lavoro. E’ la sorpresa trovata nell’uomo di cioccolato dai dipendenti del gruppo Leclerc. Il 28 marzo i sindacati hanno raggiunto un accordo con i dirigenti del gruppo che prevede la sostituzione degli esuberi con i contratti di solidarietà. 
Dal prossimo 8 aprile a Vasto, Lanciano, L’Aquila e Chieti ma anche negli iper del Molise si parte con i nuovi contratti” difensivi”. L’accordo prevede la conservazione di tutti i posti di lavoro, la flessibilità dei lavoratori (pagata 120euro l’anno), la polivalenza delle mansioni, un riposo domenicale ogni 3 di lavoro, due giorni di permesso in più per i neo padri, aumento di 10 ore dei permessi studio retribuiti, agevolazioni per le madri che hanno figli al di sotto degli 8 anni e un premio di risultato di 520 euro vincolato al margine operativo che ovviamente dovrà essere positivo. 
“Dal momento che gli iper puntano alla qualità dell’offerta la stessa sarà controllata periodicamente da una commissione interna formata da lavoratori e delegati sindacati”, fanno sapere Sergio Aliprandi (Cgil) e Ernesto Magnifico (Cisl), i due sindacalisti che hanno lottato per mesi per raggiungere l’agognato traguardo. 
Grande la soddisfazione dei dipendenti che hanno votato all’unanimità l’ipotesi di accordo. E’ doveroso ricordare che il gruppo Conad-Leclerc per far fronte a un deciso calo di consumi era deciso ad eliminare il 23% del personale degli iper abruzzesi ma anche del Molise e della Puglia. La situazione più critica era quella dei dipendenti del centro commerciale Pianeta di Vasto. Le trattative iniziate a metà febbraio sono andate avanti per 40 giorni. La buona notizia è arrivata alla vigilia di Pasqua.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su