vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Eccellenza, sfide importanti per salvezza e play off

Più informazioni su


VASTO. Dopo la lunga sosta di due settimane si torna a giocare nel campionato di Eccellenza abruzzese. Diversi gli scontri interessanti nella 14° giornata del girone di ritorno. Campionato ancora apertissimo per ciò che riguarda sia le zona play out che play off e punti importanti in ballo tra prime della classe che se la vedranno, in molti casi, con squadre che hanno bisogno di vincere per allontanarsi dalla zona caldissima della classifica. 
E’ il caso del Montorio, quarto alle spalle del San Salvo, ospite in casa della quart’ultima Sporting Ortona. Partita delicata anche per il Capistrello che fuori casa spera di strappar punti alla Torrese in piena lotta play off. Scontro difficile per la Santegidiese che se la vedrà con l’ostico San Salvo deciso a mantenere il terzo posto in classifica e affrontare i play off a maggio nel migliore dei modi. 
Risalendo dalle ultime posizioni si incontra l’Alba Adriatica impegnata sul campo del Miglianico che con 42 punti e quinto posto attualmente rientrerebbe nei play off e l’Altinrocca che sarà di scena all’Aragona di Vasto alle ore 16.00 contro il Vasto Marina allenato da Roberto Antonaci in cerca degli ultimi 4 punti utili, a quanto pare, per la permanenza nella categoria scongiurando la lotteria dei play out. 
Scontro delicato con due squadre che se la giocheranno a viso aperto. Vasto Marina in campo, probabilmente, con il solito 4-4-2. Qualche defaiance in difesa per la squadra vastese dove mancherà Menna per infortunio. La coppia di centrali dovrebbe essere così composta da Martelli e Benedetti con D’Alessandro possibile esterno basso a destra e Piermattei favorito a sinistra. Centrocampo con Battista e Basso D’Onofrio centrali, Riella e Nuzzaci a dar man forte alla coppia d’attacco Fonseca, Rossi Finarelli. 
Due settimane di pausa in cui Di Nardo e compagni si sono allenati con regolarità, senza fermarsi, giocando anche una amichevole di tutto rispetto contro la Virtus Cupello, terza nel campionato di promozione girone B abruzzese, e cercando di mantenere alta la concentrazione e una buona forma fisica in vista del match salvezza. Nessuno squalificato nelle fila vastesi e la consapevolezza di voler chiudere prima possibile i conti con la pratica salvezza iniziando proprio dalla partita in casa di domenica. 
Anche perchè nelle ultime tre partite che porteranno alla chiusura del campionato il 28 aprile, non sarà cosa semplice giocare contro Civitella Roveto e Miglianico che possono ancora dire la loro in chiave play off. Altinrocca che arriva agguerrita e con una squadra composta da giocatori temibilissimi come Contestabile e Di Deo. 
A chiudere il quadro della quattordicesima giornata la Rosetana che staziona a pari punti con il Vasto Marina che tenterà di far la voce grossa sulla capolista indiscussa Sulmona, il Pineto, che potrebbe lottare ancora per i play off essendo la classifica molto corta, che ospiterà il forte Giulianova secondo in classifica e il Casalincontrada contro il fanalino di coda Guardagriele. 
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su