vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Movimento 5 stelle propone installazione fontana a km zero

Più informazioni su

VASTO. L’architetto Pietro Smargiassi di Movimento cinque stelle in una lettera inviata al sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, chiede di prendere in considerazione la possibilità di installare su  una fontana ecologica a Km 0 che permetterà ai cittadini di godere di alcuni benefici.

“L’acqua a Km 0- spiega Smargiassi- rappresenta lo stop all’inutile trasferimento di bottiglie d’acqua da una parte all’altra della penisola. Imballi stoccati per mesi sotto i raggi del sole in confezioni di plastica a danno della salute. Bottiglie d’acqua ove il prezzo, in gran parte, giustifica solo i costi della pubblicità, del trasporto e dell’imballo.

Si riscopre un valore importante della tradizione italiana valorizzato da una fontana contemporanea che fa uso delle più moderne tecnologie per l’acqua, con un attenzione particolare all’ambiente utilizzando tutte le nuove risorse a disposizione per risparmiare energia e ridurre la produzione di rifiuti plastici con i conseguenti problemi di smaltimento.
I vantaggi per una nuova politica di sviluppo sostenibile sono immediati.
In un periodo ove la crisi economica mette le famiglia in ginocchio la Fontana ecologica acqua a Km 0 permetterà un risparmio reale ed immediato per ogni cittadino italiano, mediamente, di 200,00 euro all’anno per l’acquisto di acqua in bottiglia.

L’acqua in bottiglia –continua l’architetto- costa oltre mille volte di più dell’acqua del rubinetto e spesso la qualità non è migliore rispetto a quella dell’acquedotto comunale. Ogni fontana installata eroga mediamente 1.500 litri al giorno.

Ogni mese, ogni casa dell’acqua installata eroga una media di 45.000 litri d’acqua facendo risparmiare lo smaltimento di 30.000 bottiglie di PET (1.200 Kg di Plastica), l’immissione in atmosfera di 250 Kg di CO2 per la produzione di dette bottiglie e 1.150 Kg di CO2 per la loro movimentazione. Ogni anno una casa dell’acqua fa risparmiare tanta CO2 quanto 1650 alberi, installando quindi una nostra fontana in una città equivale a piantumate un bosco della grandezza di un campo da calcio.

Pur riconoscendo a questa amministrazione l’immane sforzo affinché la macchina della raccolta differenziata prenda sempre più piede nella cultura sociale di questo paese occorre riconoscere che ancora tanto deve esser fatto perché Vasto possa vantare risultati almeno soddisfacenti. Sarà inoltre –conclude- un occasione di arredo urbano a costo zero per l’amministrazione. Un punto di ritrovo, di raduno e di unione”.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su