vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sentenza shock dalla Puglia, si può tradire anche al telefono

Più informazioni su

VASTO. Flirtare al telefono può costare caro. Lo sa bene quel marito di origine abruzzese ma nato e residente in Puglia che si è visto respingere il ricorso nella causa di separazione intentata dalla moglie per averlo sorpreso a dialogare al telefono in maniera eccessivamente confidenziale con un’altra lei.
Per i giudici le telefonate sono prove che lasciano chiaramente trasparire i legami sentimentali. E i magistrati hanno tenuto a sottolineare che la situazione è ancora più grave se il colloquio libertino avviene in una piccola città dove tutti si conoscono.  
La sentenza è arrivata come un fulmine a ciel sereno scuotendo tutti i matrimonialisti. Comprese le toghe vastesi. Le cause di separazione al Tribunale di Vasto sono numerosissime e qualcuna si basa proprio su telefonate o elementi simili. 
La maggioranza degli avvocati non è d’accordo con la Corte pugliese. Qualcuno chiede che legislatura venga modificata e si proceda alla revisione delle norme. Altri ritengono che non possa essere fatta di tutta l’erba un fascio. Sta di fatto che l’argomento questa mattina ha tenuto banco in città e sulla riviera. 
Piaccia o no, inevitabilmente la decisione dei magistrati salentini costituisce un precedente di cui in futuro anche in Abruzzo si terrà conto.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su