vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il sindaco di San Salvo vs manager ASL: "Serve un ginecologo"

Più informazioni su

SAN SALVO. “Abbiamo appreso che la Asl Lanciano-Vasto-Chieti si è finalmente decisa ad affrontare il problema del malfunzionamento del Consultorio familiare di via Pascoli. Ma pensare di risolvere la questione con la presenza di un’ora sola alla settimana del ginecologo appare non solo insufficiente, ma anche di scarsa efficacia rispetto alle esigenze della nostra popolazione femminile”.
Ad affermarlo sono Tiziana Magnacca,  sindaco di San Salvo, e Maria Travaglini, assessore alle Politiche sociali, che lo scorso mese avevano inviato una lettera di protesta al direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Fabio Zavattaro, con la quale si evidenziava come da oltre due anni nella struttura di via Pascoli mancasse del tutto la figura professionale del ginecologo.
“Torniamo a sollecitare il manager dell’azienda sanitaria a voler riconsiderare e rimodulare in maniera più funzionale il servizio ginecologico del Consultorio familiare di San Salvo. Si parla di potenziare e rendere più accessibile la medicina del territorio e poi si offrono soluzioni precarie e non adeguate alle necessità. Con l’occasione invitiamo Zavattaro a San Salvo per verificare di persona la situazione della struttura di via Pascoli. Il manager si impegni di più per la nostra sanità”.  
tizianasmargiassi@vastoweb.com 

Più informazioni su