vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina-Rosetana 0-0: Antonaci, Martelli e Ragnoli

Più informazioni su

ROSETO. Nella domenica che incorona regina del campionato di Eccellenza abruzzese con due domeniche di anticipo il Sulmona, il Vasto Marina impatta sul campo della Rosetana non riuscendo ad andare oltre uno 0-0 e portando a casa un punto che non gli permette ancora di gioire per la salvezza. Domenica all’Aragona arriva il Civitella Roveto, altra partita che si preannuncia infuocata per l’importanza dei punti in palio. 
“Partita apertissima fino alla fine. Entrambe le squadre volevano vincere. Il primo tempo abbiamo avuto 2-3 grosse occasioni con Fonseca e una con Nuzzaci, poi il secondo tempo hanno avuto anche loro qualche occasione in più e la partita alla fine si è rivelata ricca di emozioni e combattuta. Nella ripresa abbiamo creato pericolo altre 3-4 volte e nel finale quando la Rosetana era in 10 con Fonseca, ma non c’è stato niente da fare” dichiara a fine partita mister Roberto Antonaci.
“La nostra è stata un’ottima prestazione. Ai punti avremmo meritato noi. Abbiamo avuto delle buone occasioni da goal capitate sui piedi di Fonseca, Nuzzaci e altre buone azioni con Di Nardo con un tiro da fuori area e Rossi Finarelli subentrato nella ripresa ma non siamo riusciti a metterla dentro. Anche loro si sono resi pericolosi un paio di volte con Mariani. Domenica purtroppo nella squadra ci saranno tra squalificati. Oltre a Battista, che deve scontare la seconda giornata di espulsione, mancheremo io e Nuzzaci ma non bisogna abbattersi anche perché stiamo facendo ottime cose nonostante le difficoltà” afferma il capitano del Vasto Marina, Giovanni Martelli. 
“Sapevamo che era una partita difficile da affrontare. Primo tempo equilibrato, siamo partiti col piede giusto sfiorando numerose volte il gol e subendo qualche contropiede, mentre nella ripresa con una traversa e un mio palo avremmo meritato il vantaggio. Alla fine è un pareggio giusto che non ci permette però ancora di festeggiare la salvezza. Andremo la prossima a Montorio sicuramente cercando di vincere per poterci togliere finalmente questa soddisfazione che ad inizio anno era impensabile” afferma Gianluca Ragnoli della Rosetana.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su