vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fedeli cacciano il parroco e mettono i lucchetti alla Chiesa

Più informazioni su

CHIETI. La notizia è rimbalzata dai monti al mare suscitando una marea di commenti e spaccando in due l’opinione pubblica. Per la prima volta in Abruzzo è accaduto che scontenti del parroco i fedeli non solo lo hanno contestato, ma lo hanno addirittura invitato a muso duro ad andare via dopo aver chiuso la chiesa con un lucchetto.
Mai prima d’ora una comunità parrocchiale aveva osato tanto. Il sacerdote contestato è don Pietro Asci. La sua attuale parrocchia è in una frazione di Avezzano. La sua colpa sarebbe stata quella di aver umiliato i ragazzi della contrada allontanandoli dalla vita parrocchiale. E così ieri giorno festivo dedicato al Signore, anziché riunirsi in chiesa, la frazione si è radunata fuori dalla chiesa esibendo minacciosi striscioni.
”La chiesa non è del parroco ma della nostra comunità. E’ stata costruita dai nostri antenati. E’simbolo della nostra comunità“. Detto questo nonostante l’intervento di un altro sacerdote i fedeli hanno messo il lucchetto alla chiesa. Inevitabilmente la vicenda non solo ha fatto il giro dell’Abruzzo arrivando fino ai lidi istoniensi, ma ha varcato addirittura l’Appennino raggiungendo Roma. Non è escluso a questo punto che la vicenda finisca in mano a Papa Francesco.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su