vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Campagna di sensibilizzazione per il rispetto dell'ambiente

Più informazioni su

SAN SALVO. L’amministrazione comunale di San Salvo è impegnata nella pulizia degli spazi verdi sia in città e sia alla marina. Uno sforzo notevole per le ampie zone di verde che caratterizzano San Salvo. Ma occorre la partecipazione di tutti, anche e soprattutto dei cittadini, che oltre ad aiutarci a mantenerla pulita devono segnalare, anche in forma anonima, chi sporca e non rispetto l’ambiente. I cittadini sorpresi a sporcare l’ambiente saranno sanzionati con una contravvenzione pari a 160 euro e in taluni casi può costituire un reato penale. Inoltre è stato predisposto un servizio di videosorveglianza mobile per individuare chi inquina lasciando la spazzatura e non effettuando la raccolta differenziata. “Su questo fronte l’amministrazione comunale  – spiega l’assessore all’Ambiente Angiolino Chiacchia – è impegnato a individuare coloro che lasciano la spazzatura in maniera indiscriminata la spazzatura ai bordi delle strade.

Abbiamo già individuato alcuni responsabile che perseguiremo per quanto ci consente la legge. Siamo al lavoro per mantenere San Salvo pulita e non vogliamo né  possiamo fare sconti a nessuno”. L’amministrazione comunale inoltre ha predisposto una campagna informativa rivolta a sensibilizzare i cittadini sia attraverso depliant e sia con spot diffusi sulla rete web e attraverso il sito del Comune. Inoltre attraverso il sito http://www.comune.sansalvo.ch.it/ è possibile inviare fotografie per segnalare disservizi nella sezione riservata decoro urbano. “Sporcare l’ambiente procura danni anche alle casse comunali – conclude Chiacchia – nonché alle tasche dei cittadini che così pagheranno di più la tassa annuale sui rifiuti”.
         

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su