vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Attrezzature rotte, 4 volanti finiscono nella rete della Capitaneria di Porto

Più informazioni su

VASTO. Mancato rispetto delle norme sulla tracciabilità e omissione della richiesta di autorizzazione alla pesca. Sono le contestazioni fatte dagli uomini del Circomare di Punta Penna diretti dal comandante Giuliano D’Urso a 4 vongolare provenienti dal Teramano.
L’autorità marittima ha atteso il rientro delle imbarcazioni in porto ed ha eseguito le visite ispettive a bordo. I militari hanno accertato il cattivo funzionamento delle apparecchiature tecniche che per legge devono registrare la quantità del pescato e altre informazioni sulla tracciabilità. 
I comandanti delle volanti hanno provato a convincere l’autorità marittima che comunque la loro attività era stata fedelmente riportata sul cartaceo. Non è servito ad evitare pesanti multe: duemila euro ciascuna di ammenda più 3 punti sulla licenza di pesca. 
Le imbarcazioni sono state fermate in porto. Non potranno riprendere il largo fino a quando le apparecchiature non saranno sistemate.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su