vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

35enne deruba per cinque volte l'ex moglie del suo compagno

Più informazioni su

PALATA. Cinque furti subiti ad opera dell’attuale compagna dell’ex marito per un totale di circa 5.800 euro, prelevati dalle borse sottochiave in cui una benzinaia 37enne custodiva nei fine settimana gli incassi del distributore Ip che sorge nel cuore del paese.
Vittima di questi ammanchi la 37enne AnnamarIa Lauditi, lei di Acquaviva Collecroce e ora stabilitasi a Palata dopo il matrimonio.
Undici anni di convivenza e la decisione di dire stop, nonostante i figli di 8 e 10 anni, ma la nuova fiamma dell’ex marito 41enne si è rivelata una ladra sopraffina.
A settembre il primo colpo, di 1.600 euro, poi più nulla, anche perché i due vivevano a Paglieta, in provincia di Chieti. In primavera si sono trasferiti nuovamente a Palata e nel giro di appena 4 settimane, alla media di uno ogni weekend, sparivano i soldi dell’incasso da versare in banca il lunedì successivo.
Una frequenza eccessiva, che ha condotto la benzinaia a sospettare della donna, G. G. le sue iniziali, e dopo essersi rivolta ai carabinieri guidati dal maresciallo Tartaglia, coordinato dalla compagnia di Termoli, grazie alle microcamere installate nell’appartamento da oltre cento metri quadri, è stato possibile incastrare con la prova video chi rubava i soldi, con le banconote comunque fotocopiate per dimostrare in mano a chi fossero andate.
La 35enne compagna dell’ex coniuge, è stata denunciata a piede libero per furto aggravato e continuato e ha scampato l’arresto solo perché ha una bambina di tre mesi.
Il caso è seguito dal Pm Morena Susi della Procura di Larino.
La donna, che abita nello stesso palazzo della sua vittima, al civico 10 di via Cuoco, ha usato una vecchia chiave della porta blindata che era stata tolta di mezzo diversi anni prima perché difettosa e in questo modo riusciva a intrufolarsi senza effrazione nell’appartamento e portare via il denaro.
Ora il caso è risolto e la signora Lauditi esprime profondo apprezzamento per l’Arma dei carabinieri.

redazione@vastoweb.com

 

 

 

Più informazioni su