vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Installazione dei distributori di acqua: "Perchè essere ultimi?"

Più informazioni su

VASTO. L’anno Duemilatredici, il giorno Ventisette del mese di Marzo alle ore 13:45 nella solita sala delle adunanze del Comune suddetto, convocata con appositi avvisi, la Giunta comunale si è riunita. Si chiedeva al Sindaco della Città di Vasto se fosse ancora il caso di aspettare, se Vasto meritasse ancora una volta l’umiliazione del gradino più basso del podio a fronte di Comuni che paiono essere più virtuosi del nostro, se Villalfonsina, San Salvo, Cupello avessero davvero servizi più veloci, pronti ed efficienti del nostro.  Il Mov 5 Stelle con protocollo del 4 Marzo 2013 ha presentato al Comune di Vasto una richiesta per una fontana a Km 0, fornendo una soluzione che non abbia costi per la comunità, un progetto esecutivo e un bilancio costi e benefici. Ad oggi 24/04/2013 nulla si è mosso.
A dispetto di chi vede nel Movimento 5 Stelle solo il fronte del NO gli attivisti di Vasto vogliono essere propositivi e collaborativi con questa amministrazione.
Sempre disponibili ad un dialogo proficuo per la città restiamo in attesa. Questa la lettera inviata:
“Ill.mo Sindaco Avv. L. La Penna Città del Vasto Piazza Barbacani, 2 66054 CH Oggetto: richiesta installazione “Fontana ecologica acqua a Km 0” Ill.mo Sig. Sindaco della Città del Vasto con la presente, in nome e per conto del Movimento 5 Stelle di Vasto ma soprattutto per quella parte di cittadini che oggi sentiamo di rappresentare, sono a chiederLe di prendere in considerazione la possibilità di installare su nostro territorio una Fontana ecologica acqua a Km 0 che permetterà ai nostri cittadini di godere di alcuni benefici che di seguito Le elenco: Benefici saranno di carattere sociale, ambientale, di marketing e di arredo urbano. Benefici sociali: la fontana torna alle origini: non solo arredo urbano, ma pubblica utilità. La Fontana ecologica acqua a Km 0 è la versione moderna di una fontana pubblica, la casa dell’acqua eroga acqua liscia e gassata gradevolmente fresca, per promuovere l’acqua dell’acquedotto comunale esaltandone le caratteristiche di qualità e sicurezza. L’acqua a Km 0: stop all’inutile trasferimento di bottiglie d’acqua da una parte all’altra della penisola. Imballi stoccati per mesi sotto i raggi del sole in confezioni di plastica a danno della salute. Bottiglie d’acqua ove il prezzo, in gran parte, giustifica solo i costi della pubblicità, del trasporto e dell’imballo. Si riscopre un valore importante della tradizione italiana valorizzato da una fontana contemporanea che fa uso delle più moderne tecnologie per l’acqua, con un attenzione particolare all’ambiente utilizzando tutte le nuove risorse a disposizione per risparmiare energia e ridurre la produzione di rifiuti plastici con i conseguenti problemi di smaltimento. I vantaggi per una nuova politica di sviluppo sostenibile sono immediati. In un periodo ove la crisi economica mette le famiglia in ginocchio la Fontana ecologica acqua a Km 0 permetterà un risparmio reale ed immediato per ogni cittadino italiano, mediamente, di 200,00 euro all’anno per l’acquisto di acqua in bottiglia. Benefici ambientali: più rispetto per l’ambiente. L’acqua è conservata nelle bottiglie di plastica da 3 a 9 mesi e nel prezzo per ogni bottiglia la “materia prima” (cioè l’acqua) incide per una frazione inferiore allo 0,5%; il resto è dovuto al costo della bottiglia, del trasporto e della pubblicità. In una famiglia media si consumano 800 litri all’anno, pari a 540 bottiglie da 1,5 litri. PER PRODURLE si impegnano 54 Kg di petrolio e 324 litri di acqua, emettendo 43 Kg di CO2 in atmosfera. PER TRASPORTARLE si impiegano 11 litri di gasolio emettendo 26 Kg di CO2. PER SMALTIRLE E BRUCIARLE si impiega 1 litro di gasolio emettendo 57 Kg di CO2. L’acqua in bottiglia costa oltre mille volte di più dell’acqua del rubinetto e spesso la qualità non è migliore rispetto a quella dell’acquedotto comunale. Ogni fontana installata eroga mediamente 1.500 litri al giorno. Ogni mese, ogni casa dell’acqua installata eroga una media di 45.000 litri d’acqua facendo risparmiare lo smaltimento di 30.000 bottiglie di PET (1.200 Kg di Plastica), l’immissione in atmosfera di 250 Kg di CO2 per la produzione di dette bottiglie e 1.150 Kg di CO2 per la loro movimentazione. Ogni anno una casa dell’acqua fa risparmiare tanta CO2 quanto 1650 alberi, installando quindi una nostra fontana in una città equivale a piantumate un bosco della grandezza di un campo da calcio! Benefici di marketing: vedere la propria città elencata tra i “Comuni Virtuosi” diventerà motivo di vanto. Pur riconoscendo a questa amministrazione l’immane sforzo affinché la macchina della raccolta differenziata prenda sempre più piede nella cultura sociale di questo paese occorre riconoscere che ancora tanto deve esser fatto perché Vasto possa vantare risultati almeno soddisfacenti. La Fontana ecologica acqua a Km 0 sarà per questa amministrazione e per chi la propone motivo di vanto a livello di marketing e per chi ha il doveroso compito di proporre questa città nei vari stand promozionali del territorio in giro per l’Italia una carta in più da giocare. Beneficio come arredo urbano: un occasione di arredo urbano a costo zero per l’amministrazione. Un punto di ritrovo, di raduno e di unione. Costi. Dopo aver illustrato le ragioni e i benefici che una Fontana ecologica acqua a Km 0 offre alla sua amministrazione e alla sua cittadinanza Le elenco i costi a fronte di questo beneficio. Lo scrivente prima di sottoporLe tale proposta si è attivato con alcune ditte leader nel settore per indagare i reali costi per la collettività. Vi sono opportunità sul mercato a costo zero. Preciso: Costo della fornitura di una Fontana ecologica acqua a Km 0: € 0.00 Costo di allacci alla rete idrica e rete elettrica: € 0.00 Costo alla collettività: € 0.05 litro erogato liscia e gassata. Costi di manutenzione, analisi, cambio filtri etcc: € 0.00 Polizza danni, atti vandalici etcc a carico della ditta fornitrice Card per l’erogazione: € 3.00 cauzionale + ricarica da €5/10.00 Monitor informativo: per l’amministrazione è possibile pubblicizzare eventi, informazioni, orari, attività comunali, amministrative e quant’altro l’amministrazione comunale dovesse ritenere utile per il cittadino. Contratto di comodato d’uso di suolo comunale di anni 9+9 tra Comune di Vasto e ditta fornitrice. Il guadagno della ditta fornitrice sarà frutto dell’acqua erogata e della pubblicità esposta sul monitor informativo. Il Comune dovrà provvedere alla realizzazione di una platea d’appoggio 2×2 m e h 0.15 oltre un minimo d’arredo urbano tipo vasi piante. Si dovrà provvedere a realizzare anche un posto auto riservato per disabili. A tal punto siamo certi che, nel bilancio tra costi e benefici, la bilancia penderà dalla parte dei benefici che questa comunità potrà trarre. Certi di trovare piena sensibilità, a fronte di questioni tanto importanti, da parte della sua persona in primis e di tutta la sua giunta e pronti, nel caso fosse necessario, a discutere anche direttamente in consiglio comunale tale proposta si resta in paziente attesa di una sua pronta risposta. In fede. Arch. Pietro SMARGIASSI Movimento 5 Stelle Vasto”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su