vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Boato nella notte, raudo manda in frantumi vetrine e finestre

Più informazioni su

GISSI. Un grosso petardo ha scosso la quiete di Gissi. Il paese, un tempo noto in tutta Italia grazie al ministro Remo Gaspari, è salito alla ribalta della cronaca per un episodio decisamente meno positivo. Sotto la serranda della pescheria di corso Vittorio Emanuele qualcuno ha sistemato un grosso raudo.
L’ingresso del locale è stato danneggiato. La saracinesca affossata. Il boato provocato dal rudimentale ordigno ha mandato in frantumi i vetri delle finestre di un appartamento sovrastante il locale. Tanta la paura per i cittadini avvezzi a risveglia decisamente più tranquilli.
“E’ stato veramente brutto essere svegliati nel cuore della notte da un esplosione. Traumatico. Il boato è stato avvertito da tutto il paese ed ha spaventato moltissimo la comunità”, conferma il vice sindaco del paese, l’avvocato Agostino Chieffo.
Per gli investigatori che indagano sull’accaduto più che un attentato contro qualcuno, si è trattato di un atto vandalico. Il titolare della pescheria viene definito come una persone estremamente tranquilla. L’uomo assicura di non avere nemici nè di avere litigato con qualcuno in particolare. Chiunque sia l’autore della bravata ha compiuto un’azione scellerata che avrebbe potuto avere conseguenze gravissime.
paolacalvano@vastoweb.com

 

Più informazioni su