vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Settimana di eventi didattici e mostra del libro

Più informazioni su

VASTO. Anche quest’anno la scuola dell’infanzia S. Lucia, Istituto Comprensivo n. 2 di Vasto diretto dalla prof.ssa Maria Pia Di Carlo, ha organizzato una settimana di eventi didattici e incontri a scuola- dal 13 al 18 maggio- e una mostra dei libri realizzati da e con i bambini nei laboratori di costruzione del libro tenutisi a scuola e in alcune librerie cittadine nel corso dell’anno scolastico. 
A scuola, nello spazio della biblioteca scolastica inserita nel circuito delle biblioteche aderenti al progetto “Nati per Leggere”, promosso dall’ alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso l’associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino, i bambini saranno coinvolti in letture animate tenute da nonni e autori di libri per bambini: “E LESSERO FELICI E CONTENTI”. Aderendo al progetto Nati per leggere la scuola intende promuovere la lettura ad alta voce ai bambini in età prescolare. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). Inoltre si consolida nel bambino l’abitudine a leggere, che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione. 
La mostra “QUANTE STORIE! Officina di libri ed emozioni”, sarà allestita negli spazi espositivi di Casa Rossetti, Loggia Amblingh di Vasto con i seguenti orari di apertura al pubblico: giovedì 16 maggio ore 17-20, venerdì 17 maggio ore 17-20, sabato 18 maggio ore 10-12 e 17-20. Anche la mostra, dopo il successo dello scorso anno, è inserita nelle iniziative de “IL MAGGIO DEI LIBRI 2013. LEGGERE FA CRESCERE”, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d’Italia e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. L’edizione di quest’anno è stata voluta fuori dalla scuola, con la precisa volontà di incontrare il territorio e interagire con esso. Il Comune ha raccolto il nostro invito mettendo a disposizione la sala espositiva di Casa Rossetti e patrocinando l’evento. Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, la campagna inizia il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore.
“L’edizione 2013 conferma alcuni dei capisaldi che sono stati determinanti per il successo dei primi due anni della campagna: dall’impegno a portare i libri al di fuori dal loro contesto abituale (conquistando scuole, circoli, parchi, associazioni culturali, ospedali, uffici postali, treni…), all’obiettivo di coinvolgere anche coloro che ancora non hanno scoperto il piacere della lettura, all’attenzione particolare rivolta a settori fondamentali per il rilancio culturale, sociale e generazionale del paese, come il Web, la scuola e i giovani.
La nostra scuola crede in questo progetto, nella sua valenza formativa e nella opportunità di renderne partecipe l’intera comunità. Vi aspettiamo dunque a Casa Rossetti, leggere fa crescere!” spiega Concetta Delle Donne.
redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su