vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"13° Trofeo Litografia Botolini" : femminile e juniores del "Mattei" al secondo posto

Più informazioni su

VASTO. Gli impianti sportivi del liceo scientifico G. Galilei e dell’IIS ”Da Vinci – De Giorgio” di Lanciano hanno ospitato nella mattinata di sabato 4 maggio il torneo studentesco di calcio a 5 organizzato dal Cedas Sevel di Atessa. La manifestazione, valida per l’assegnazione del “13° Trofeo litografia Botolini”, è stata anche l’occasione per ricordare due giovani sportivi lancianesi; lo studente Davide Orecchioni, ed il prof. Mario Scimia.  
Tre i tornei in programma, che hanno visto impegnate 12 squadre in rappresentanza di 6 Istituti medi superiori della provincia di Chieti: ITC&G E. Fermi e IS Da Vinci-De Giorgio di Lanciano, IS S. Spaventa di Atessa, IS E. Mattei di Vasto, Liceo Scientifico ed IPSIA R. Mattioli di San Salvo. In quello femminile, che vedeva in lizza soltanto le rappresentative dell’IIS E. Mattei di Vasto (Mariangela Iubatti, Chiara Farina, Fiorenza Zaccardi, Marta Prili, Delia Di Silvio, Daniela D’Aurizio, Roberta Minicucci, allenatore professoressa Maria Cristina Di Fabio) e dell’IIS S. Spaventa di Atessa. La vittoria è andata a queste ultime che si sono imposte per 4 a 3 al termine di una partita vibrante e ben giocata da entrambe le compagini. Nel torneo riservato alle squadre “allievi”, composte da studenti del 1° triennio superiore, si è registrato il “bis” dei porta colori del S. Spaventa. Gli atessani (Valerio Montechiaro, Francesco Marcolongo, Fabio Appezzato, Simone Barattucci, Manuel Carapello, Fabrizio Selvallegra, Giuseppe Flocco, Matteo Marcucci, Antonio Zaccardi, Marco D’Alonzo) guidati in panchina dal prof. Tommaso Vitelli, si sono aggiudicati il girone all’italiana, con partite di sola andata, grazie a due vittorie sull’IS “Da Vinci-De Giorgio” e IS “Mattei” di Vasto ed al pareggio conseguito contro l’IPSIA R. Mattioli di San Salvo. La piazza d’onore è andata ai lancianesi dell’E. Fermi, mentre il 3° posto è stato appannaggio dell’IPSIA R. Mattioli di San Salvo.
Molto lungo e combattuto il torneo riservato agli Juniores. Le 6 squadre partecipanti sono state divise in due mini gironi che hanno qualificato le 4 semifinaliste. In finale sono approdate le formazioni dell’IS Mattei di Vasto (Antonello Cimino, Christian Stivaletta, Christofer D’Alessandro, Christian Porfino, Giuseppe Fiermonte, Lorenzo Menna, Simone Piras) e del Liceo R. Mattioli di San Salvo. Quest’ultima ha vinto largamente e meritatamente la sfida decisiva aggiudicandosi il trofeo in palio per la categoria. Sul gradino più basso del podio è salita la squadra dell’IS Da Vinci-De Giorgio di Lanciano, alle cui spalle si sono classificate l’ITC&G E. Fermi di Lanciano, l’IS S. Spaventa di Atessa e l’IPSIA R. Mattioli di San Salvo.  Particolarmente intensa la cerimonia di premiazione aperta dall’intervento del prof. Antonello Passacantando che ha tratteggiato la figura del prof. Scimia, ricordandone  le doti umane e sportive.
Prima di procedere alla consegna delle coppe alle squadre partecipanti, è stato premiato Francesco D’Alicarnasso, giovane studente dell’ex Itis Da Vinci, particolarmente distintosi nello studio e nello sport. A lui è andata la borsa di studio voluta dalla famiglia e dagli amici e colleghi di Avezzano e L’Aquila del “prof. Mario Scimia”. Un premio speciale è andato a tutti i docenti che hanno accompagnato le rappresentative partecipanti. I premi individuali, consegnati da Michele Botolini, storico sponsor dell’evento e dall’assessore allo sport del Comune di Lanciano avv. Marcello D’Ovidio sono andati a Benedetta Fioriti (IIS Spaventa di Atessa), Matteo D’Ascenzo e Cristian Stivaletta (entrambi dell’IS Mattei Vasto) quali migliori realizzatori; Mariangela Iubatti (IS Mattei Vasto), Giuseppe Ottaviano e Luca Raspa (entrambi del Mattioli di San Salvo) quali migliori portieri  
Le attività sportive del Cedas Sevel di Atessa proseguiranno a fine mese con la festa nazionale della pallavolo. Il 25 e 26 maggio, infatti, sono in programma a Vasto e San Salvo due tornei: quello per rappresentative aziendali, che quest’anno tocca il prestigioso traguardo dei 25 anni, e quello del mix volley, la pallavolo giocata da squadre composte da 3 atleti e 3 atlete.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su