vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Mare da guinness. Il litorale vastese premiato ancora una volta dalla Fee

Più informazioni su

VASTO. Il litorale vastese torna a tingersi di blu. E’ il colore del vessillo che la Fee assegnerà il 14 maggio alle spiagge di Vasto e San Salvo. Ufficiosamente Vasto e San Salvo sono state premiate ancora una volta. La Federazione europea ha promosso anche le piccole calette del litorale istoniense. Le spiagge sulle quali sventolerà la bandiera sono Mottagrossa, Punta Penna (Riserva Punta Aderci), Vignola, San Nicola e il litolare sud fino a località San Tommaso.
Riconfermata la Bandiera Blu anche al litorale di San Salvo da località Buonanotte al confine con il Molise. Niente Bandiera blu nè per Casalbordino Lido, nè per Torino di Sangro. Non certo per demerito ma per scelta dei Comuni. “Non ho voluto presentare la documentazione perchè comportava un costo”, dice il sindaco di Casalbordino, Remo Bello. “Casalbordino e il suo litorale al momento hanno bisogno di altre priorità”, afferma il primo cittadino. 
“Per quanto mi riguarda non ho mai presentato la documentazione per ottenere la Bandiera Blu”, dice il sindaco di Torino di Sangro, Antonio Pace. “La spiaggia di Torino di Sangro non ha bisogno di certificazioni. La bellezza della riviera e la purezza delle acque del mare è attestata e premiata dalla massiccia presenza di turisti che ogni anno tornano a farci visita. Il biglietto da visita di Torino di Sangro è il suo ambiente incontaminato”.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su