vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Magnacca, Chiacchia e Faenza tracciano il bilancio del Giro

Più informazioni su

SAN SALVO. “Ringrazio il presidente del Comitato tappa, la Pro Loco, gli sponsor, le associazioni, i commercianti e tutti coloro che hanno partecipato consentendo la perfetta riuscita della partenza della tappa del Giro d’Italia, senza di loro non avremmo potuto fare nulla”. A dirlo il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, che traccia un primo bilancio di un evento che ha avuto un valore che è andato oltre quello strettamente sportivo e che ha accesso i riflettori sulla città. “Il Comune di San Salvo – aggiunge il sindaco – ha investito molto su se stesso puntando in particolare sulla propria capacità organizzativa e finanziaria, offrendo un’immagine di efficienza, con la pulizia delle strade e cura del verde, che ha ben impressionato gli organizzatori della Rcs, con sinceri e convinti attestati di stima e di apprezzamento”. Molti commercianti hanno abbellito le loro vetrine, diversi cittadini hanno il loro gradimento per il Giro d’Italia esponendo il tricolore o addobbando i balconi nel tratto attraversato dai corridori. 
“A vincere è stato lo sport in grado di richiamare a San Salvo migliaia di appassionati e non del ciclismo, per una giornata che resterà storica per la nostra Città. Con la partenza della tappa da San Salvo il nostro primo obiettivo – spiega l’assessore allo Sport Angiolino Chiacchia – è stato quello di coinvolgere il maggior numero di associazioni del territorio per renderle protagoniste oltre che partecipi di una serie di manifestazioni collaterali al Giro. Per la precisione abbiamo organizzato 26 eventi che sono stati spalmati nell’arco di due mesi e che si sono conclusi la sera del 10 maggio”.  L’assessore Chiacchia rimarca come in occasione del Giro le attività ricettive di San Salvo e della zona hanno avuto modo di lavorare accogliendo la carovana dei girini composta da tremila persone. Ci sono state ricadute dirette e immediate per l’economia del territorio ma “abbiamo lavorato soprattutto per il domani perché l’aver pubblicizzato San Salvo sui grandi media nazionali, porterà risultato già dai prossimi mesi e negli anni a venire”.
Oliviero Faienza, assessore al Commercio e Turismo, esprime soddisfazione per quanti in questi due mesi hanno partecipato agli eventi collaterali che hanno riguardato oltre che lo sport l’enogastronomia con il coinvolgimento delle attività produttive del Vastese portando a San Salvo decine di migliaia di persone.   “Come amministrazione comunale – ha commentato Faienza – vogliamo ringraziare tutti gli operatori commerciali e turististici oltre ai balneatori che si sono prodigati a presentare la nostra Città nel migliore dei modi con la loro indiscutibile professionalità”. Per l’assessore ai Lavori pubblici, Giancarlo Lippis, ha voluto evidenziare come sia stato fondamentale e insostituibile la collaborazione del personale comunale dell’ufficio tecnico e della manutenzione, senza dimenticare chi ha contribuito alla riuscita della manifestazione anche dalla scrivania.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su