vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Roghi dolosi, torna a casa il giovane ritenuto responsabile

Più informazioni su

VASTO. Ha lasciato il carcere ed è tornato a casa  N.B., 26 anni di Vasto, arrestato il 24 aprile perchè ritenuto responsabile di una serie di incendi. Il giovane ha ottenuto la custodia cautelare domiciliare. I carabinieri contestano al ragazzo l’incendio di una autovettura parcheggiata nel quartiere Incoronata e due roghi appiccati in altrettanti terreni del Vastese in parte incolti. Il difensore del giovane, l’avvocato Angela Penetta assicura che il suo cliente non è un incendiaro, nè un ribelle. 
E’ un giovane che ha fatto delle bravate senza rendersi conto delle conseguenze. Il legale è riuscito a convincere anche i giudici. Anche perchè l’arresto di N.B non ha certo fermato gli incendi. Al contrario nelle ultime  settimane i roghi dolosi sono aumentati. L’ultimo si è verificato due giorni fa a San Salvo ed è stato preceduto da due colpi di pistola. Del resto gli stessi carabinieri fin da subito hanno tracciato un identikit del ragazzo per nulla inquietante. 
Alla luce degli elementi emersi nel corso delle indagini i magistrati si sono convinti della non pericolosità del giovane ed hanno accolto la richiesta di custodia cautelare a domicilio fatta dall’avvocato Pennetta. La vicenda resta coperta dal riserbo.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su