vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ancora validi consigli dalla signora Lucia

Più informazioni su

VASTO. Salve a tutti i lettori di di Vastoweb, ci risiamo alle prese con le macchie insidiose! Questa volta vi parlerò delle macchie cosidette “magre” che non avendo una componente grassa (olio) sono più diluibili in acqua. Mi riferisco alle macchie di vino, sangue, frutta, bevande, erba che a mio avviso sono le più ostinate e spesso resistenti. Una buona regola per questi tipi di macchie sarebbe quella di intervenire in fretta, per non dare la possibilità che queste si stanzino sui tessuti. In che modo? diluire la macchia, per esempio di cocktai, piuttosto che fragola o ancora peggio montepulciano con acqua minerale o di rubinetto servendosi di un panno di cotone e giammai di un fazzoletto di carta. In questo modo si diluirà il colore della macchia facendo si rimanere un alone, ma quantomeno assicurarsi la riuscita di un futuro lavaggio indicato. Dicevo di non usare il fazzoletto o tovagliolo di carta perchè diventa molto abrasivo sui tessuti fino a prelevarne il colore sopratutto sui capi scuri. Un’altro consiglio, visto che è periodo di cerimonie e quindi ristoranti, di non servirsi di quelle bombolette spray che spesso vi offrono i camerieri per tamponare le loro sviste, in quanto queste impastano ancor di più la macchia e spesso danneggiano le fibre quali la seta. Certo che sto parlando di un primo intervento, infatti bisognerebbe smacchiare con un adeguato smacchiatore tenendo presente il tessuto sul quale è caduta la disgrazia (così mi viene detto appena arrivano in lavanderia con il capo, sempre quello preferito, macchiato!) usare acqua solo localmente se il capo non si può sottoporre al lavaggio in acqua e procedere al lavaggio a secco o in acqua. L’errore è quello di mettere in lavatrice senza pretrattare e poi fare asciugare, perchè se va bene si toglie tutta, ma se ne rimane un pò è bella che fissata! Non rimane che candeggiare laddove si può fare. Morale della favola il vino va bevuto con cautela e non sprecato sui vestiti!!!

Lavanderia Ecologica TIXAN viale Ciccarone, 119/B te. 0873.378629

Vai al sito di Tixan

Più informazioni su