vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vittoria fondamentale per la permanenza in "Eccellenza Uisp"

Più informazioni su


VILLAFONTANA. I vastesi dopo la deludente prestazione di mercoledì sera a Suviana, (sconfitti per 5 a 3), nell’ostica trasferta in quel di Villafontana, frazione di Medicina (Bo), colgono un successo fondamentale ai fini della permanenza della categoria “Eccellenza Uisp”. Come spesso e’ accaduto nel corso della stagione i vastesi arrivano al match rimaneggiati con appena 12 elementi a dispozione e con il prode dirigente Federico Brindisi a sostenere da solo in panchina i ragazzi.
Il match inizia in salita per gli uomini di mister Bozzelli,assente nell’occasione per motivi personali,che dopo appena 5 minuti subisco la rete del vantaggio ad opera del centravanti locale che  sfruttando un indecisione di Cantalicio al limite dell’area di rigore trafigge l’incolpevole Giardino con un preciso rasoterra.La reazione dei vastesi e’ immediata e si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del pari ,sfiorato con una bella girata di Ricci in acrobazia che però esce a lato. Passano pochi minuti e su azione d’angolo Maccione raccoglie sul lato sinistro dell’area di rigore e con un preciso assist imbecca Russo che anticipa il portiere avversario per l ‘1 a 1.dopo il pari dei   biancorossi  la partita non offre grandi occasioni nel primo tempo e solo nel finale il Villafontana, complice l’ennesima indecisione in fase difensiva dei vastesi, sfiora il vantaggio con un preciso tiro dal limite dell’area trovando pero’ un super Giardino che devia e manda in angolo. La ripresa si apre col fortissimo pressing degli avversari che tra il 5 e il 15′ del secondo tempo creano due clamorose occasioni che sono respinte da uno straordinario Giardino, in giornata di grazia,che prima a tu per tu blocca l’attaccante locale e poi con uno splendido colpo di reni toglie la palla dall’angolino basso alla sua destra. Ma e’ solo il preludio al gol che di fatto arriva su azione d’angolo dove l’11 avversario raccoglie la corta respinta della difesa vastese e la piazza dove il portiere non può arrivare.I vastesi nei primi 20′ minuti della ripresa sono davvero inesistenti non riuscendo a reagire alla pressione dei locali e non riuscendo a ripartire in fase offensiva dove Zillotti, subentrato a inizio ripresa a Panerai, non riesce e dare il giusto apporto alla manovra facendosi spesso anticipare o cercando giocate davvero complicate come ad esempio il tentativo di colpo di tacco o il nolook col quale cerca di mandare in porta Russo  che però non vanno a buon fine. Al 25′ però su un precisissimo lancio di Crisanti, Russo aggancia di tacco in corsa e a tu per tu trafigge il portiere avversario per il momentaneo 2 a 2. Negli ultimi 15′ di gioco si assiste a un Villafontana che, necessitando dei 3 punti per centrare la salvezza,  si spinge in avanti alla ricerca del gol lasciando inevitabilmente lo spazio al contropiede dei vastesti.E proprio in occasione di una azione di rimessa che, nel finale di gara, Gaetano Mariotti,capitano dei vastesi e autore di una prova maiuscola  e da vero leader, si invola sulla sinistra e mette al centro un cross basso e teso verso Russo che con un perfetto velo lascia scorrere per l’accorrente Zillotti che stoppa,avanza dentro l’area e incrocia sul palo piu’ lontano per il 3 a 2 del Boca ,con susseguente festeggiamenti di tutta la squadra che corre ad abbracciare il suo presidente-goleador( 5 gol in 10 partite per il “Riganò’ dei poveri”). I locali nei 3′ minuti di recupero assegnati dal direttore di gara si riversano in avanti per cercare il pareggio  ma, poco prima dello scadere  ,ancora Zillotti,scatenato dopo il gol,raccoglie palla a centrocampo e con un filtrante manda in porta Russo che avanza fino a pochi metri dall’area di rigore  prima di beffare il portiere in uscita con uno “scavetto” che fa finire la palla sotto la traversa per il 4 a 2 finale per i biancorossi e per la tripletta personale del bomber. Con questa vittoria la salvezza dei ragazzi di Zillotti e’ praticamente cosa fatta e nelle restanti due partite i biancorossi cercheranno di trovare ulteriori punti per migliorare la propria posizione in classifica.Con un Zillotti in questa condizione, un centrocampo guidato  magnificamente da  Mariotti e una difesa  composta dall’estremo Giardino e il quartetto composto da La Verghetta,Maccione,Cantalicio e Pedace, tanti sono i rimpianti per i biancorossi sicuramente tra le squadre piu’ forti del campionato.
BOCA PUNTA PENNA: Giardino,La Verghetta,Maccione,Cantalicio,Pedace,Ricci,Mariotti (C),Crisanti,Panerai,Russo,Mileno  a disposizione: Zillotti  Dirigente: Brindisi
(Fonte Ufficio Stampa Boca Punta Penna) 
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su