vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

I vini dell'agrario vincitori del premio enologico la soddisfazione dell'assessore Febbo

Più informazioni su

SCERNI. L’Istituto Tecnico Agrario di Scerni è stato premiato al 12° concorso enologico “Bacco e Minerva” al quale hanno partecipato le scuole agrarie di tutta Italia. Il concorso, bandito dal MIUR si è svolto presso l’Istituto Tecnico Agrario “Abele Damiani” di Marsala nei giorni scorsi. Una commissione di esperti ha giudicato i vini presentati dalle scuole. All’istituto “Ridolfi” ha ottenuto riconoscimenti nella categoria dei vini rossi con il “Montepulciano” doc e nella categoria dei vini bianchi igt con il “Pecorino”. 

Terzo premio invece per due vini: il “Cerasuolo” doc e con l’Aglianico igt. Questa mattina, a Pescara, presso il palazzo del Consiglio regionale, in conferenza stampa, l’assesore Mauro Febbo ha voluto rendere omaggio all’Istituto di Scerni ed ai suoi ragazzi. “L’Agrario di Scerni – ha sottolineato l’assessore alle Politiche agricole Mauro Febbo – è, insieme a quella di Alanno, è uno dei due istituti regionali di cui possiamo vantare le professionalità e alta formazione per il futuro della nostra agricoltura.

Il grande risultato ottenuto dai vini del “Ridolfi” – ha detto – dovrà costituire una grande e irrinunciabile occasione per proiettare all’attenzione nazionale la scuola, il settore vitivinicolo abruzzese ed il suo territorio, attraverso l’incontro e lo scambio di esperienze”.

Secondo la Dirigente Silvana Marcucci, l’exploit dei vini dell’Istituto agrario di Scerni non è casuale ma è il frutto di scelte felici e di un percorso virtuoso avviato nell’anno 1985, con la creazione della cantina annessa e il suo continuo miglioramento tecnologico, attraverso l’impianto di una vasta gamma varietale di vitigni, con lo sviluppo di adeguate tecniche colturali e di trasformazioni del prodotto.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su