vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

5-1 e passa la Tor Tre Teste. "Ragazzi encomiabili in ogni caso"

Più informazioni su

ROMA. Non riescono nell’impresa i ragazzi della juniores del Vasto Marina. Dopo il tre a zero subito all’andata all’Aragona di Vasto cadono allo Ielasi di Roma per 5-1 contro una Nuova Tor Tre Teste caparbia e vera e propria macchina da guerra. Oltre ai cinque goal messi a segno dal solito Minnucci (doppietta anche oggi dopo quella dell’andata), Mastroantonio e Di Pasquale (doppietta) anche due pali e due traverse colpite. In goal per i vastesi quando il risultato era sul 4-0, il capitano Cesario. 
Masticano amaro, dunque, i ragazzi allenati da Roberto Antonaci e gioiscono quelli romani che accedono alle semifinali delle fasi nazionali. Nulla, però, da rimproverare ai biancorossi che quest’anno ce l’hanno sempre messa tutta e hanno raggiunto importanti obiettivi: la salvezza con la prima squadra a cui hanno dato una mano nel campionato di Eccellenza giocando la domenica e la vittoria del campionato e della fase regionale con la juniores, confermandosi comunque per il secondo anno consecutivo campioni d’Abruzzo. Peccato per questa debacle arrivata però contro una signora squadra come la Tor Tre Teste, società storica a livello di calcio giovanile ancora di più della squadra romana con cui i vastesi avevano impattato lo scorso anno, la Vigor Perconti. Nuova Tor Tre Teste che punta alla vittoria del titolo per chiudere un anno pieno di soddisfazioni nel migliore dei modi. 
“Dei ragazzi encomiabili. Peccato per questa sconfitta. Oggi non hanno dato il meglio. Hanno giocato un pò troppo individualmente. Ma al di là della giornata no, è stato un anno straordinario e pieno di soddisfazioni grazie a questi ragazzi” afferma uno dei dirigenti, Enzo Travaglini.
“Secondo tempo a Vasto e oggi senza voglia e scarichi! Forti loro loro ma mi fa male vedere 5 gol di differenza che questi ragazzi non meritano per quanto fatto vedere nell’arco dell’anno. Non li meritavano proprio. Purtroppo siamo arrivati già oltre e mi ripeto bisogna solo ringraziare questi ragazzi!! Riuscire ad eguagliare quanto fatto lo scorso anno ma con questo organico e le situazioni economiche e societarie di quest’anno è stato già un grosso traguardo per noi. Peccato per le 2 brutte figure, non le meritavano ma purtroppo hanno dovuto dare tanto per tutto l’ anno e sono arrivati sfiniti a questo punto della stagione!” afferma mister Roberto Antonaci.
VASTO MARINA: Benedetti, D’Alessandro, Pili, Stivaletta, Piermattei, Menna (15 s.t. D’Aiello), Di Giorgio, Galiè, Cesario, Travaglini (23 s.t. Piccinini), Iammarino (12 s.t. Serafini). A disposizione: Racciatti. Allenatore: Antonaci
NUOVA TOR TRE TESTE: Finocchioli, Lisi, Zucchelli, Santilli, D’Elia, Greco, Bertoldi (1 s.t. De Palma), De Bartolo (1 s.t. Manna), Mastrantonio (16 s.t. Di Pasquale), Minnucci, Galati. A disposizione: Diana, Liperoti, Servi, Patocco. Allenatore: Di Nunno tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su