vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rapina alla Banca Tercas: il bottino ammonta a 9.000 euro

Più informazioni su

PESCARA. Ennesima rapina in Abruzzo. Questa volta a finire nel mirino dei malviventi la Banca Tercas in via Nicola Fabrizi a Pescara. Ad agire quattro persone. Due gli uomini entrati in azione all’interno della banca con marcato accento meridionale e volto scoperto e che in un secondo momento hanno indossato, facendolo scivolare sul volto, anche un passamontagna.
I rapinatori hanno minacciato una cassiera costringendola, mettendole le mani strette intorno al collo, a consegnare i soldi. Recuperati il bottino sono fuggiti a bordo di un auto, una Fiat Uno bianca insieme ai due complici rimasti a fare da palo all’esterno. I movimenti dei malviventi sono stati ripresi però dal sistema di videosorveglianza del posto e di altri edifici nei dintorni. Al momento di parla di un bottino pari a 9.000 euro. 
Le indagini sono in corso. A dirigere la squadra mobile Pierfrancesco Muriana che sta visionando insieme ad i suoi uomini con attenzione i filmati recuperati sperando di avere ulteriori dettagli utili alla ricerca e l’arresto dei malviventi. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su