vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

U.S. San Salvo futuro incerto dopo le dimissioni del presidente Minicucci

Più informazioni su

SAN SALVO. Acque agitate in casa U.S. San Salvo. Venerdì le dimissioni del presidente Nicola Minicucci e un futuro incerto da allora per la società. Il presidente non ha fatto alcun passo indietro in questo fine settimana. Si dice stanco dell’immobilismo che dura dalla scorsa stagione, in cui non è rientrato nei play off solo per un distacco di punti che da regolamento consente alla seconda di qualificarsi direttamente.
Minicucci è ormai solo nel portare avanti le sorti del club e non è più in grado così di tener fede alle promesse e gli impegni presi. Nessuna delle promesse che gli sono state fatte assicurando di dare una mano in termini economici è stata poi mantenuta e si è ritrovato ad avere l’appoggio del solo consigliere Basler. Mesi per provare a cambiare qualcosa, mesi per trovare una soluzione e alla fine la scelta delle dimissioni e della assemblea pubblica convocata per l’11 luglio presso il Centro Culturale Aldo Moro per parlare alla popolazione e imprenditori. 
Il presidente ammette di aver deciso di farsi da parte in modo che se ci fossero cordate pronte a subentragli possano farlo. Non sente più il dovere di stare al timone della barca sansalvese e spera in cuor suo che altri imprenditori si imbarchino nella avventura San Salvo Calcio. Al momento non ci sono i presupposti per allestire una squadra che possa disputare il campionato di Eccellenza, mercato fermissimo. Si spera che subentrino nuove persone per poter iniziare a dare il giusto assetto all’11 da mandare in campo e alla società in primis. La scadenza per l’iscrizione al campionato è il 16 luglio, i tempi stringono e quel che è necessario è parlare anche con i tifosi per delineare il percorso futuro della squadra.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su