vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tra pesche e meloni organizzava incontri a luci rosse

Più informazioni su

PESCARA. Sarà convalidato domani l’arresto di Umberto Colantoni, 58 anni, il fruttivendolo accusato di avere organizzato una casa di prostituzione in concorso con altri indagati reclutando clienti-casalinghe. Le indagini sono partite dalle proteste dei residenti di un condominio infastiditi dal continuo andirivieni di estranei. Le indagini durate più di un anno hanno permesso agli investigatori di scoprire che l’uomo riusciva a reclutare donne promettendo facili guadagni. Fondamentale si è rivelato il racconto di una delle protagoniste. In alcuni casi gli incontri a luci rosse si trasformavano in vere e proprie orge. A incastrare il fruttivendolo sono state alcune intercettazioni i cui lui forniva indicazioni ai clienti sul posto e l’orario dell’incontro contrattando anche il prezzo delle prestazioni. Quanto basta, a giudizio degli inquirenti, per affermare che l’indagato aveva l’abitudine di reclutare ragazze, favorire e sfruttare donne in difficoltà economica facendole prostituire e utilizzando come “agenzia di collocamento” il proprio negozio di frutta e verdura. Gli investigatori proseguono i riscontri convinti che il faldone potrebbe arricchirsi. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su