vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

De Ascentis quarta nei 200 rana. Un' annata da incorniciare per la vastese

Più informazioni su

KAZAN. Si è conclusa ieri a Kazan in Russia, la quinta giornata di gare che ha visto ancora una volta tra le protagoniste la nostra Giulia De Ascentis che nella finale dei 200 rana si è qualificata al quarto posto con 2,27,10.
“Postazione di tutto rispetto visto il calibro delle avversarie. Prima la solita Yulya Efimova, russa, con 2,24,10.Tanto per capirci parliamo di un’atleta che ai giochi olimpici di Londra ha conquistato la medaglia di bronzo nei 200 rana, l’oro nei 50 e l’argento nei 100 rana ai mondiali di Roma nel 2009,il bronzo nei 200 rana ai mondiali in vasca corta (25mt) di Manchester nel 2008,l’oro nei 200 e  l’argento nei 50 rana agli europei di Eindhoven nel 2008 e l’oro nei 50 e 100  rana agli europei di Budapest del 2010. Seconda è arrivata Laura Songar ,USA,con  2,25,33 che come preannunciato nella precedente comunicazione, nelle semifinali non aveva dato il tutto per tutto,terza la giapponese Mio Motegi con 2,25,73. Da considerare che la Motegi a Maggio ai Japan Open 2013 ha ottenuto il 5° tempo mondiale stagionale. Certo il gap da recuperare è ancora molto, tre secondi nel  nuoto sono tanti, ma Giulia è giovane, ha iniziato ad allenarsi “seriamente” solo quest’anno, in quanto l’anno scorso aveva ancora il liceo da frequentare, e soprattutto ha dimostrato di non farsi intimidire in gare così importanti dalle avversarie, anche se più forti, di esperienza e medagliate di lei. Brava Giulia, giusto l’approccio, giusta la mentalità” spiega la portavoce Laura Rinaldi. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su