vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il quartetto molisano dei "Napulammore" rapisce il pubblico di Palazzo D'Avalos

Più informazioni su

VASTO. Quell’atmosfera che solo la musica e le melodie partenopee possono ricreare offrendo a chi le ascolta momenti carichi di emozione e significato. Grande successo nella suggestiva cornice del Palazzo D’Avalos di Vasto per il quartetto “Napulammore” composto dai molisani Giacomo Raimondo (chitarra), Marco Adovasio (mandolino), Francesco Santoro (voce), Nicola Paulozza (percussioni). Un concerto vibrante che ha letteralmente “rapito” quasi seicento persone nei giardini napoletani dello storico palazzo vastese, tanto che il pubblico ha partecipato – cantando – dalla prima all’ultima canzone insieme agli artisti per poi finire col battere delle mani nell’accompagnare le classiche tarantelle. 
Il repertorio della serata ha spaziato da “O’ Sole mio”, “Reginella”, “O’ marenariello” fino a “Torna a Surriento”, “Tarantella del 600”, “Funiculì, funiculà” e altri pezzi molto applauditi proprio perché l’esibizione ha saputo trasmettere emozioni. 
Il quartetto è molto soddisfatto e coglie l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale di Vasto, il senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluca Castaldi e a chi ha permesso di tenere il concerto in una location così prestigiosa. E gli appuntamenti non finiscono qui. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su