vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La De Ascentis si prende l'argento con la staffetta

Più informazioni su

KAZAN. Ultimo giorno del nuoto in vasca alle Universiadi che si stanno svolgendo a Kazan in Russia, domani infatti ci sarà il nuoto in acque libere, e l’Italia chiude in bellezza con un oro per i 400 stile (4,07,69) vinti dalla bravissima Martina De Memme e un argento per le ragazze della staffetta 4×100 mista.
“Staffetta nella quale è stata protagonista anche la nostra Giulia De Ascentis che, partita dopo Elena Gemo che nella frazione dorso ha toccato al quarto posto, ha fatto una rimonta stratosferica toccando al terzo posto, poi è partita Elena Di Liddo a farfalla che ha ulteriormente guadagnato una posizione ed infine Erika Ferraioli che a stile libero ha mantenuto la seconda posizione. 
Prima la staffetta di casa, cioè le russe con 3,58,04, seconda le nostre ragazze con 4,02,61 a 69 centesimi dal record italiano, terze le americane con il crono di  4,02,71.Con queste medaglie l’Italia supera il medagliere di Shenzen 2011 (2-2-3), per l’Italia infatti sono arrivati 2 ori, 2 argenti e 9 bronzi. Gran bella prova di questi ragazzi!” spiega la portavoce Laura Rinaldi. 
Anche in Russia dunque la brava Giulia è riuscita a riportare a casa egregi risultati e migliorare anche alcuni tempi. Non male per una ragazza che si sta allenando duramente da un anno e che era da poco tornata dall’impegno stancante dei Giochi del Mediterraneo in cui aveva brillato lei e contributo a far grande la nazionale italiana.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su