vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dolore e commozione in città per la scomparsa dell'ex sindaco di Nicola Notaro

Più informazioni su

VASTO. Ha suscitato dolore e commozione in città la scomparsa di Nicola Notaro figura di spicco della Democrazia cristiana abruzzese. Sindaco della città dal 1973 al 1979 fu lui a passare il testimone nelle mani di Antonio Prospero. 
Dal’80 all’85 è stato consigliere regionale. Tante le grandi opere realizzate i città grazie al suo esauribile intuito. Una per tutte, il viadotto Histonium. Sempre grazie a lui il Comune acquistò i terreni dove ora sorge il parco Aqualand. 
Notaro è stato stroncato da un  infarto. Aveva 82 anni. I funerali si terranno domani pomeriggio alle 16.30 nella chiesa di San Marco. La redazione è vicina alla moglie Lidia Monteferrante e ai tre figli.
Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, appresa la notizia della scomparsa di Nicola Notaro, ha inviato un telegramma alla famiglia.  “A nome mio personale e dell’amministrazione comunale porgo le più sentite condoglianze per la scomparsa dell’ex sindaco e consigliere regionale. Cattolico e politico illuminato ha dato un forte segno della sua lungimirante azione amministrativa caratterizzando lo sviluppo di Vasto e del suo comprensorio”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su