vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Errore di identità: tutto chiarito, torna in libertà Angelo Carboni

Più informazioni su

VASTO. E’ tornato a casa il quarantatreenne finito in carcere per un caso di omonimia. Fondamentale è stato l’intervento del suo avvocato, Gianni Menna. Angelo Carboni, 43 anni, la scorsa settimana è stato arrestato su ordine della Procura di Cagliari per scontare un cumulo di pene di 8 anni e mezzo. 
“Ma l’Angelo Carboni che cercava la Procura sarda non era il mio cliente”, assicura il legale dell’uomo, l’avvocato Gianni Menna. L’errore di identità è stato riconosciuto dal Tribunale di Cagliari. “Al termine dell’udienza alla quale ero presente la Camera di Consiglio ha riconosciuto l’errore di identità”, assicura l’avvocato Menna. “Il mio cliente si è appellato ai giudici chiedendo i domiciliari al Tribunale di Pescara in attesa che la vicenda giudiziaria faccia il suo corso. Carboni ha un’azienda ed era disperato per non poterla accudire”. Ora l’uomo ha potuto lasciare il carcere di Torre Sinello e tornare nella sua azienda.    mailto:paolacalvano@vastoweb.com) 
 

Più informazioni su