vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Progetto per Vasto"In tempi di magra il Comune assume due persone"

Più informazioni su

VASTO. “Un’ottima notizia in tempi di magra –ha dichiarato il capogruppo di Progetto per Vasto, Massimo Desiati, soprattutto per un Comune che, non avendo soldi, da qualche altra parte pur toglierà quelli sufficienti per dar lavoro a qualcuno.  La selezione pubblica per queste assunzioni è stata approntata dal Dirigente del I Settore, delegato dal Sindaco a far questo il 9 Gennaio scorso. Un po’ di mesi son passati e quand’è che viene pubblicata la notizia delle assunzioni sull’Albo pretorio del Comune? Il 1° agosto. Quando scade la presentazione delle domande?

Il 20 agosto. Avranno pensato che, per chi è disoccupato, non sarà un problema avere il tempo per prendere informazioni e presentare subito la domanda per partecipare, visto che, tanto, in ferie non ci deve andare… In ogni caso, quale periodo migliore per andare presso il Centro per l’Impiego a ritirare il bando ed i moduli e subito riportare lì quanto serve per avere una speranza?!

E poi, così come recita il bando, “La selezione accerta esclusivamente l’idoneità del candidato a svolgere le mansioni proprie della qualifica o profilo professionale del posto offerto e non comporta alcuna valutazione comparativa”; quindi, il Centro per l’Impiego “procede alla formazione della graduatoria”. Sarà, infine, l’Amministrazione comunale a soprintendere alla “prova selettiva”. A che serve tale prova? Ad accertare “esclusivamente l’idoneità del candidato a svolgere le mansioni proprie della qualifica o profilo professionale del posto offerto e non comporta alcuna valutazione comparativa”. Insomma, più o meno bravo di un altro, non importa.

Ma non basta –conclude Desiati- la graduatoria ha validità ed utilizzazione fino a sei mesi successivi alla sua pubblicazione, anche per assunzioni in posti della stessa qualifica e profilo professionale aggiunti successivamente a quelli previsti dal presente avviso”. Insomma, se “l’abilità” dimostrata nel venire a conoscenza dell’opportunità  non basta e si è sfigati perché le domande son tante, nonostante la forte calura, e si scivola in graduatoria, tranquilli, si troverà il modo di approntare un ripescaggio per altri posti che si avrà cura di far venir fuori.  Non resta che aspettare per vedere chi vincerà i due posti a disposizione”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su