vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Le campanelle di San Rocco attirano tanti appassionati

Più informazioni su

VASTO. Si è tenuta questa mattina a Vasto, come da tradizione, la sagra delle campanelline di San Rocco. Una festa interessante e particolare in onore del santo che si svolge a Vasto, dove oltre le consuete liturgie, processione, spettacoli musicali e danzanti si inserisce la tradizione delle campanelle, usanza introdotta da alcuni decenni che trova analogie con la festa di S. Egidio a Lanciano il 31 agosto, ma con origini e motivazioni diverse.
Tante le persone che si sono riversate nel centro di Vasto e che hanno acquistato, dando un calcio alla crisi, le campanelline proposte dai tanti stand presenti. Campanelle che richiamavano i personaggi dei cartoni animati per gli appassionati piccoli ma anche grandi. A ruba Hello Kitty, i Puffi, Hello Spank. Altre che rappresentavano le bellezze del paesaggio vastese, i segni zodiacali e alcune con le caratteristiche di ogni segno scritte con il pennarello colorato, così come quelle rifinite a mano, lavorate con grande maestria con il prezzo che saliva leggermente. Campanelline portafortuna con coccinelle o con il “Maialino portafortuna”, con i colori della squadra di calcio per cui si fa il tifo, con su scritto il proprio nome o dove si potevano incidere dediche speciali e tante altre curiose novità. Piccole, medie, grandissime. Anche campanelle a calamita. Ognuno ha potuto sbizzarrirsi nella scelta del proprio cimelio e intanto rinnovare la tradizione. 
Circolazione delle auto rallentata per tutta la mattinata fino alle 13 nel centro storico e solo chi era in moto è riuscito a farla franca più velocemente per i parcheggi. Segnale questo anche del grosso attaccamento alla manifestazione e la curiosità che ogni anno quelle campanelle creano non solo nei turisti ma anche in chi cerca quella per continuare la propria collezione. Una manifestazione che difficilmente passerà di moda, simpatica, “estiva”. Anche piccoli e anziani a scegliere la loro campanella. Per loro solo qualche problema in più a volte perchè stretti nella calca vicino alla bancarella.
Presente anche il laboratorio di Creta Rossa patrocinato dal Comune con “Scmpanellando a San Rocco”, stand dedicato a tutti i bambini dai 5 anni in su che hanno avuto il piacere di colorare la propria campanella di San Rocco e avvicinarsi così in maniera lucida alla storia della sagra. La partecipazione è stata numerosa. le attività sono iniziate alle 10.20 presso gli ex palazzi scolastici di Corso Italia.
La sera la vendita delle campanelle e’ continuata sul lungomare di Vasto Marina nei negozi e bancarelle autorizzate e in piazza Rossetti, per permettere a qualche ritardatario o a chi non sapeva della festa di poter acquistare lo stesso un ricordo tipico della sagra del 16 agosto Vastese.
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su