vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il 16 agosto per tanti giovani finisce al pronto soccorso

Più informazioni su

VASTO. Centinaia di giovani finiti al pronto soccorso, alcuni anche in gravi condizioni per coma etilico, abuso di sostanze eccitanti, ferite. Ben 168 persone passate per il Pronto Soccorso che si aggiungono alle 161 del 13 agosto e la maggior parte a causa dell’abuso di alcol. 
Altra bagarre si è vissuta per il pro e contro falò. Sequestrati quattro camion carichi di legna pronta da ardere in riva al mare a ridosso delle dune e un camion carico di attrezzature per l’allestimento di un rave party in riva al mare, decine di fuochi abusivi spenti dai volontari della protezione civile. Due giovani salvati da annegamento. Completamente ubriachi erano entrati in acqua. 
Fra proteste e mugugni per le forze dell’ordine non è stato semplice far rispettare le ordinanze emesse dal sindaco per difendere il territorio e garantire la sicurezza a tanti giovani. Sapere di essere riusciti a salvare anche un solo ragazzo è per la polizia e il Comune motivo di vanto. “Perchè nessun falò vale la vita. Ed è questo che dovremmo tutti insieme far capire ai nostri figli“, rimarcano a palazzo di città. 
Per i medici e gli operatori del  pronto soccorso è stata una notte di gran lavoro ma tutti i ragazzi sono stati soccorsi e salvati. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su