vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nottambula 2013: grande successo. "Il ringraziamento va a tutti"

Più informazioni su

SAN SALVO. “Nottambula 2013, un grande successo di presenze e di impegno organizzativo. Voglio ringraziare prima di tutto la città e residenti del centro che hanno sopportato qualche disagio per consentire l’evento, gli organizzatori che si sono prodigati per realizzare un momento di festa di buon livello, le migliaia di persone che hanno trascorso la notte a San Salvo partecipando all’allegria coinvolgente degli spettacoli programmati, il personale comunale che ha lavorato per questo appuntamento e le forze dell’ordine e i volontari che hanno vigilato sulla sicurezza della serata”. Ad affermarlo il sindaco Tiziana Magnacca, la quale traccia un bilancio sulla manifestazione che ha richiamato oltre diecimila persone a San Salvo la notte del 17 agosto. Numerosi gli operatori del commercio e del pubblico esercizio che sono stati coinvolti da Nottambula  permettendo di ottenere numeri importanti per le loro attività.  “E’ stato soprattutto un momento di festa per aprire il centro, per uscire da un’idea di città asfittica e fare quanto possibile per renderla “vivace” sia da un punto di vista sociale e sia economico. Tutto può essere ancora migliorato, ma come amministratori abbiamo il dovere di creare le condizioni per creare movimento il quale dovrà avvenire attraverso momenti culturali e di livello, ma anche con manifestazioni così importanti e partecipanti dai giovani. Qualcuno potrà anche storcere il naso, ma abbiamo il dovere di non rendere San Salvo una città chiusa. La notte bianca e la notte rosa, sono fenomeni di cui non possiamo non tenerne conto, nella consapevolezza che il divertimento deve sempre essere vissuto in maniera sana e senza eccessi”.  Il sindaco di San Salvo rivolge infine un sentito ringraziamento alle forze dell’ordine, alla polizia municipale e a tutti i volontari che hanno garantito la sicurezza.  redazione@vastoweb.com

Più informazioni su