vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vandalo è bello: la moda della devastazione provoca grossi danni

Più informazioni su

MONTEDORISIO. Sembra che il vandalismo sia diventata una tendenza di moda. A giudicare dai danni provocati dagli atti teppistici nella nostra città e nei comuni vicini viene spontaneo pensare che  il motto “vandalo è bello“ faccia ogni giorno nuovi adepti. L’ultimo raid è stato messo a segno a Monteodorisio. 
Come lo stesso sindaco Ernesto Sciascia ha denunciato attraverso le pagine di face book (lo stesso ha fatto il vice sindaco Nicola Piccirilli) la notte fra il 16 e il 17 agosto l’area pic-nic di San Berardino è stata completamente distrutta da alcuni giovani che hanno trascorso la notte li. Sono stati accesi i fuochi e l’area è diventata un immondezzaio. Un dubbio esempio di civiltà che questa volta finirà davanti ad un giudice. 
Perché l’amministrazione di Monteodorisio così come ha fatto qualche giorno fa il sindaco di Pollutri, è stanca di dover spendere i pochi soldi di cui il comune dispone per sanare i danni provocati dai teppisti. D’ora in poi chi deciderà di rompere dovrà anche mettere in conto il risarcimento del danno. La cosa che stupisce e al tempo stesso addolora è dover constatare che sempre più spesso ci si riunisca per distruggere. Perché? Forse tutti gli adulti dovrebbero fare un esame di coscienza e insieme a genitori e insegnanti rivedere i metodi educativi che hanno prodotto questo disastro. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su