vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il festival dell'improvvisazione non risparmia sorprese anche per l'ultima sera

Più informazioni su

VASTO. Nella serata conclusiva della kermesse cinematografica vastese non sono mancate le sorprese. La segreteria  organizzativa del festival è stata trasferita improvvisamente da palazzo Mattioli ai giardini d’Avalos. Il motivo? L’allestimento di una mostra.

Nulla di grave per un festival giunto alla 18^, perché come è stato comunicato qualche giorno fa dagli organizzatori giustificando i numerosi disagi ed imprevisti registrati “Accettate le nostre scuse. Ma a 18 anni in fondo qualche sbaglio è anche concesso”.

Certo diciamo noi, qualche sbaglio è consentito, ma in questa settimana l’improvvisazione è stata la parola d’ordine di un festival che quasi ogni giorno ha registrato una novità. E dopo sei giorni nei comunicati stampa neanche il cognome del sindaco è stato scritto correttamente “La penna invece di Lapenna”.

Paola D’Adamo   paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su