vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inasprimento della misura giudiziaria per il rapinatore della Parafarmacia

Più informazioni su

VASTO. Si trova agli arresti domiciliari F.A., 27 anni il tossicodipendente che giovedi’ pomeriggio in preda ad una crisi di astinenza ha rapinato la parafarmacia di viale Perth. Il giovane che in un primo momento era stato denunciato a piede libero è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare. Il difensore, l’avvocato Arnaldo Tascione è riuscito ad evitargli ancora una volta il carcere e ad ottenere la custodia cautelare domiciliare. 

Il difensore del ventisettenne ha intenzione di appellarsi ai giudici del Tribunale del Riesame per ottenere la custodia cautelare in una comunità di recupero. Intanto domani l’indagato comparirà davanti al giudice Stefania Izzi per essere interrogato. F.A. è accusato di rapina a mano armata. 

Giovedi 22 agosto il ragazzo ha parcheggiato la sua Punto azzurra in viale Perth e si è diretto verso la parafarmacia camuffando i lineamenti con una bandana e un cappellino nero. Armato di coltello si è fatto consegnare l’incasso dalla farmacista (circa 400 euro) che era in servizio. Grazie alla videosorveglianza poche ore dopo è stato rintracciato dalla polizia. Il ventisettenne è stato denunciato rimanendo tuttavia a disposizione della magistratura. I giudici dopo aver preso visione dei filmati e analizzato il risultato delle indagini coordinate dal vice questore Cesare Ciammaichella ha disposto l’arresto. L’avvocato Tascione ha ottenuto i domiciliari. La vicenda potrebbe regalare presto nuovi colpi di scena.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su