vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Calendari Eccellenza e Promozione, parlano Di Santo, Baccalà, Peschetola e Carlucci

Più informazioni su

VASTO. Campionati di Eccellenza e Promozione abruzzese al via l’8 settembre. Ieri i calendari in una sontuosa manifestazione a Francavilla della Lega. Abbastanza soddisfatte Vastese 1902, Vasto Marina e Virtus Cupello per l’Eccellenza e partenza difficile per il Real Tigre sulla carta in Promozione. Unico rammarico e qualche mugugno sui derby:
“Un avvio di stagione sulla carta con squadre alla nostra portata come Alba Adriatica e Altinrocca. Per quanto riguarda il derby alla quarta giornata posso solo dire che prima o poi si doveva disputare. Peccato che capìti nel turno infrasettimanale. Intanto pensiamo anche alla Coppa Italia che giocheremo domani pomeriggio alle 15.30 all’Aragona contro il Miglianico. Vogliamo onorare ogni impegno” le parole di Massimiliano Baccalà presidente del Vasto Marina che alla prima giornata incontrerà l’Alba Adriatica fuori casa. 
“A noi va benissimo così com’è stato stilato il calendario della stagione 2013/2014. Tanto le squadre le devi affrontare tutte. Il campionato secondo me, a parte l’Avezzano che sulla carta solo per adesso parte favorita, sarà molto equilibrato e livellato. Bisognerà vedere man mano. Il campo darà il vero verdetto. Solo una cosa noi come Virtus Cupello speriamo. Il primo dicembre ci saranno in contemporanea due “derby”. Si potrebbe spostare uno e anticiparlo in modo da favorire l’afflusso allo stadio da parte di più persone, più gente e rendere così le partite ancora più emozionanti. Giocheranno infatti Vasto Marina San Salvo e Virtus Cupello Vastese e sarebbe un peccato farle giocare in contemporanea. Per il resto faccio i complimenti alla Lega per la presentazioni di ieri a Francavilla. Davvero bello lo stile” sottolinea il presidente della Virtus Cupello, Franco Peschetola. La sua squadra alla prima giornata sarà impegnata sul campo del Civitella Roveto in trasferta. 
“Possiamo essere almeno sulla carta soddisfatti dell’esordio sia contro il Miglianico  che per l’inizio del campionato visto che nelle prime cinque giornate ne giocheremo praticamente quattro in casa. Dispiace solo che il derby si giochi durante la settimana !!! Una partita così dovrebbe avere attenzione maggiore perché di richiamo per i tifosi e l’adrenalina che porterà di conseguenza. Comunque tutto sommato soddisfatti” afferma il tecnico della Vastese 1902, Nicola Di Santo. Vastese che disputerà la prima l’8 settembre in casa contro il Miglianico.
“Ironia della sorte ha voluto che la prima in casa sarà di nuovo con l’Ortona con cui abbiamo giocato la settimana scorsa in Coppa Italia battendoli in rimonta. In tre settimane l’ avremo affrontata tre volte. Poi trasferta a Ripa Teatina contro la Valle del Foro. Terza in casa contro il Castiglione Valfino di Stefano Romano e la quarta si va a Borrello dove affronteremo la squadra che per tutta la scorsa stagione e’ stata in lotta con noi per il titolo di prima categoria e in cui giocano anche alcune conoscenze vastesi come il portiere Marconato, il terzino Mottola, ex Pro Vasto, e Bruno Fonseca ex Vasto Marina. Un inizio non facile considerando che la quinta abbiamo in casa la Torrese, quindi nelle prime cinque ci ritroveremo ad affrontare almeno tre favorite come Ortona, Borrello e Torrese ma siamo tranquilli  e consci delle nostre possibilita’. Sono sicuro che potremo creare problemi a tutti se giochiamo come sappiamo. Pensiamo ora al ritorno di Coppa domani a Miglianico contro appunto l’Ortona dove per passare il turno dovremo sfoderare un’ altra prestazione super come quella di sette giorni fa” dichiara il capitano del Real Tigre, Simone Carlucci. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su