vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Chiusura tribunali Vasto e Lanciano "Le Istituzioni faranno squadra"

Più informazioni su

VASTO. Si è svolto ieri pomeriggio a Fossacesia, presso il Parco dei Priori, un incontro convocato dal Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, per affrontare la spinosa questione della soppressione dei tribunali cosiddetti “minori”, di Lanciano e Vasto.

Al tavolo hanno partecipato, tra gli altri, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giovanni Legnini, i parlamentari Maria Amato e Gianluca Castaldi, l’Assessore regionale Luigi De Fanis, i Consiglieri Regionali Antonio Menna, Emilio Nasuti e Antonio Prospero, gli Assessori e Consiglieri provinciali, tra cui Paolo Sisti, delegato alla questione dalla Presidenza della Provincia, il Vice Sindaco di Lanciano, Pino Valente, e il Sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, i rappresentanti dei Consigli degli Ordini forensi di Lanciano e di Vasto. 

Il Sottosegretario Giovanni Legnini ha illustrato i profili della questione, che in questi giorni sta creando uno stato di allerta vista l’imminente entrata in vigore della riforma il prossimo 13 settembre. Ha evidenziato che i tribunali abruzzesi, grazie alla deroga per il sisma del 2009, hanno tempo fino al settembre 2015 per mettere in campo ogni iniziativa utile a scongiurarne la chiusura.

 “In questo lasso di tempo dobbiamo fare squadra e dedicarci con convinzione a confezionare un progetto valido che salvi i tribunali abruzzesi, da presentare al Governo al più presto”. Intanto, il Sottosegretario Legnini ha in programma di promuovere una riunione di tutti i parlamentari abruzzesi per determinare una strategia a livello centrale.

 “Dall’incontro – afferma il Presidente Di Giuseppantonio – è emersa la volontà unanime di lavorare insieme verso la medesima direzione e si procederà a breve con una riunione che vedrà coinvolti i quattro Sindaci di Lanciano, Vasto, Avezzano e Sulmona e i due rispettivi Presidenti di Provincia per concordare iniziative comuni e partecipate a livello regionale” – ed aggiunge “ Anche per quanto riguarda il nostro territorio provinciale tutte le Istituzioni faranno squadra attorno alle Amministrazioni comunali di Lanciano e Vasto, che avranno l’onere di elaborare di concerto un progetto che possa essere preso in considerazione dal Governo, un’alternativa sostenibile rispetto alla netta chiusura dei rispettivi Tribunali”.

Paola D’Adamo    paoladadamo@vastoweb.com

 

Più informazioni su