vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ritrovato primo disegno in scala di San Salvo, risale ai primi del Novecento

Più informazioni su

SAN SALVO. Dal ricchissimo archivio dell’ antica  famiglia sansalvese Giuseppe De Vito  è stato ritrovato  il primo disegno in scala della storia di San Salvo.

Risale ai primi anni del ‘900. Si tratta del primo disegno in scala della nostra città risalente ai primi anni del ‘900. Nella “cartina” realizzata da Nicola Mariani, vastese,  vengono riprodotte in scala il tratto dell’ allora strada provinciale Trignina (attuale corso Umberto 1°) dalla piazza antistante il Comune all’intersezione con Corso Garibaldi, la planimetria del palazzo con giardino di Giuseppe De Vito  il bisnonno del dott. Peppino De Vito, la planimetria delle  case degli eredi  Artese, Fabrizio, Cilli, Salvatorelli, Balduzzi, Zuccorononno, Ciavatta. 

Nel giardino della famiglia De  Vito vi erano alberi  secolari di olive e di sambuco. La strada provinciale Trignina era molto trafficata dai carretti, carrozze,  bighe e carri. Ogni tanto  si vedeva transitare  qualche macchina. 

 Dopo la morte del Re Umberto 1° (29 luglio 1900) la strada fu denominata Corso Umberto 1° in suo onore.” Sono contento del ritrovamento della planimetria dei primi anni del ‘900 –  ha affermato il dottor Giuseppe  De Vito – è  stato trovato per caso. In quei tempi a San Salvo non c’erano  esperti del “settore”, infatti  il mio bisnonno Giuseppe è dovuto andare a Vasto e rivolgesi a Nicola Mariani, che  impiegò diversi mesi  per  disegnare la planimetria.

redazione@vastowe.com

 

Più informazioni su